Fase 2: 3ntr, la stampa 3D italiana che guarda avanti

3ntr

Mantenendo attivo in modalità 24/7 il proprio contributo per gli ospedali italiani impegnati nella lotta al Covid-19, la novarese 3ntr guarda anche al futuro ed espande la propria rete in 19 paesi per supportare l'industria su scala globale.

3ntr apre infatti al mercato russo e si rinnova in Spagna, espandendo una rete consolidata contando un installato ormai prossimo ai 1000 sistemi. Complessivamente, nel giro di tre mesi 3ntr ha potenziato la sua rete di distribuzione globale su 9 paesi: UK, Irlanda, Rep. Cieca, Polonia, Slovacchia, Russia, Spagna, Israele, raggiungendo la copertura di oltre 19 paesi nel mondo.

L'impresa italiana affronta la crisi Covid-19 continuando a dare il suo contributo alla sanità nazionale

3ntr ha supportato FabLab Milano (luogo di fabbricazione digitale e coworking attrezzato con macchine di stampa 3D), in collaborazione con Salvatore Saldano - Co Founder di Shapemode (smart company specializzata in digital fabrication) - per la stampa e la distribuzione di valvole per la respirazione stampate in 3D agli ospedali sul territorio lombardo, nella provincia di Milano.

Grazie a una collaborazione con l'Università di Pavia, e con il prezioso contributo del Professor Ferdinando Auricchio (Coordinatore Gruppo di Ricerca Università di Pavia), è stato possibile fornire valvole allo specifico Ospedale di Pavia. In tutto sono state stampate in 3D e distribuite oltre 300 valvole per la respirazione.

In totale sono state raggiunte circa 600 valvole stampate e distribuite con l'aiuto di Shapemode, FabLab, Università di Pavia ed HTA, quest'ultima nello specifico ha stampato con le stampanti 3ntr kit valvole in ABS HD USP, medicale di classe VI e ISO 10993-1 per maschere Decathlon.

3ntr ha anche messo a disposizione le proprie risorse CPU attraverso il progetto Folding@home - Il tempo macchina dedicato da 3ntr ha supportato fino ad oggi 720 progetti di ricerca e analisi, tra i quali il Progetto 16420: un progetto di ricerca che, attraverso lo studio di una simulazione, simula l'elicasi 13 (NSP13) non strutturale di SARS-CoV-2 per studiare come interagisce con l'RNA virale.

Per la Fase 2 3ntr si sta preparando a riaccogliere il proprio personale tecnico e di produzione all'interno dell'azienda, con le dovute misure cautelari necessarie al rispetto ed alla salvaguardia della salute dei propri impiegati.

La forza vendita e supporto tecnico ha invece proseguito ininterrottamente il proprio lavoro attivando la modalità di smartworking, e garantisce quindi una continua operatività senza rallentamenti.
La Fase 2 sarà inoltre dedicata alla consolidazione e all'ampliamento dell'espansione globale, avviata già durante la fase 1.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here