3DZ, nuova sede e fatturato a quota 20 milioni

3DZ

3DZ, azienda di Castelfranco Veneto (TV), fondata nel 2011, in pochi anni ha raggiunto una dimensione globale con l’apertura di 16 filiali tra Italia e Europa.

In questi anni la società trevigiana è stata di capace di installare migliaia di stampanti, scanner e software 3D presso oltre 1600 clienti.

3DZ oggi ha un centinaio di dipendenti, 28 dei quali sono tecnici specializzati nella gestione di stampanti 3D che operano i varisettori: industriale, meccanico, aerospaziale, automotive, beni culturali, dentale, formazione, gioielleria e medicale.

Il fatturato nel 2018 ha raggiunto i 19 milioni di euro e proprio in forza di questa crescita continua la proprietà ha deciso di darsi una sede più ampia, sempre a Castelfranco Veneto, che è la propria base operativa per il triveneto.

Il nuovo stabile è in via dei Pini 32, due piani dove le ultime tecnologie in fatto di stampa 3D sono ospitate su 2.500 metri quadri.

La nuova sede è una sorta di grabde showroom dove si possono vedere all’opera le ultime stampanti 3D.

All'interno ci sono anche spazi espositivi che rendono gli uffici un'esposizione delle novità in materia di fabbricazione additiva.

Gianfranco Caufin

Gianfranco Caufin, co-founder di 3DZ Treviso, spiega in una nota che "la stampa 3D non rappresenta più una tecnologia per la sola prototipazione rapida, ma un universo in espansione, capace di offrire un significativo vantaggio competitivo a molti e diversi settori. Questa è la produzione del futuro: non solo prototipazione, ma soprattutto produzione. Gli esempi concreti non mancano: auto di lusso che hanno interni realizzati con le nostre stampanti, officine meccaniche che si stampano parti di ricambio e attrezzature resistenti come l’alluminio o l’acciaio, ma economiche come la plastica, equipaggiamenti tecnici per lavaggi industriali, protesi medicali in titanio, elementi in metallo o plastica per il settore dentale. Le stampanti 3D industriali arrivano ovunque”.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here