3D Systems, guide ibride Vsp per la pianificazione chirurgica

3D Systems annuncia l’introduzione delle guide ibride VSP per la pianificazione chirurgica.

Si tratta di una soluzione destinata ai chirurghi maxillo-facciali che unisce la resistenza del titanio e la relativa morbidezza del nylon in un’unica guida specifica per il paziente con registrazione occlusale per agevolare il posizionamento preciso della guida e offrire una migliore visibilità del sito chirurgico.

Le guide ibride VSP sfruttano i vantaggi di ogni materiale. La registrazione occlusale può essere ottenuta con il nylon mantenendo i vantaggi, in termini di profilo, offerti dalle guide di taglio e foratura in materiale metallico rigido.

Le nuove guide ibride vengono assemblate mediante componenti di collegamento facili da usare, progettati in modo da garantire il collegamento corretto. A seconda delle preferenze del chirurgo, è possibile realizzare strumenti specifici per il paziente che prevedono più posizioni di taglio/foratura su un’unica guida occlusale.

Un ulteriore vantaggio derivante dalla registrazione occlusale è la potenziale riduzione dell’ingombro. Le guide dal profilo più sottile non solo facilitano il posizionamento in aree con esposizione limitata, ma migliorano anche la visibilità del sito chirurgico per il chirurgo.

Le guide chirurgiche sviluppate come parte di questa nuova soluzione vengono prodotte utilizzando i materiali LaserForm Ti e DuraForm ProX PA di 3D Systems con le stampanti 3D DMP Flex 350 e ProX SLS 6100 ad alte prestazioni.

È stato dimostrato che la creazione di guide chirurgiche specifiche per il paziente nell’ambito del sistema VSP riduce il tempo che chirurghi e pazienti devono trascorrere in sala operatoria.

Quale soluzione pionieristica nel settore della medicina personalizzata, la tecnologia VSP di 3D Systems ha ottenuto l’approvazione della FDA come approccio alla chirurgia personalizzata basato sui servizi che unisce spiccate competenze di diagnostica per immagini, simulazione chirurgica e stampa 3D.

Come funzionano le guide ibride

Il chirurgo avvia il processo presentando le conoscenze cliniche e il piano chirurgico desiderato nell’ambito di un meeting online a cui partecipa un ingegnere biomedico di 3D Systems, per simulare e pianificare la procedura chirurgica.

Ne risulta un piano digitale che viene trasferito alla sala operatoria mediante guide e modelli precisi specifici per il paziente e stampati in 3D.

3D Systems ha già fornito modelli anatomici e soluzioni VSP per oltre 140.000 casi di pazienti unici.

Le guide ibride VSP rappresentano lo sviluppo più recente nel quadro della visione condivisa e della partnership di 3D Systems e Stryker, tese a fornire soluzioni innovative ai chirurghi maxillo-facciali.

Le nuove guide ibride sono compatibili con Facial iD, la gamma di soluzioni di placcatura specifiche per i pazienti sviluppate da Stryker. La pianificazione chirurgica, unita alle migliorate guide specifiche per il paziente e a un sistema per impianto ad hoc, offre ai chirurghi maxillo-facciali una soluzione completa end-to-end che semplifica il trattamento dei singoli pazienti.

Attualmente questa soluzione è nella fase di lancio iniziale, mentre la disponibilità generale è prevista per il mese di maggio 2021.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here