2020, l’anno che ha cambiato il mercato delle stampanti 3D

mercato stampanti 3D

Le spedizioni di stampanti 3D hanno mostrato una crescita sequenziale nel terzo trimestre del 2020, ma rimangono in recessione per l'intero anno a causa delle ricadute della pandemia.

Questa è la sintesi dei dati di Context, che registrano una ripresa delle spedizioni tra il secondo e terzo trimestre 2020, rispettivamente del + 9%, + 16% e + 22% nei segmenti professionale, design e industriale.

Tuttavia, i totali trimestrali sono rimasti indietro rispetto a quelli del 2019 e, per questi segmenti chiave, sono diminuiti del 12%, 11% e 21% su base annua.

La buona domanda da parte del segmento consumer e piccolo professionale osservata nella prima metà dell'anno, si è leggermente attenuata nel terzo trimestre, ma, sebbene le spedizioni di stampanti 3D personali siano diminuite del 7% rispetto al secondo trimestre del 2020, sono aumentate del 2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Le proiezioni del quarto trimestre dei dati di Context dicono non è prevista una ripresa significativa fino alla seconda metà del 2021, ossia quando la distribuzione del vaccino sarà ben radicata in tutto il mondo.

Per Chris Connery, VP of Global Research di Context, "molte aziende hanno segnalato un interesse e una domanda arretrata, suscitando aspettative di un aumento post-pandemico nel 2021".

Per quanto riguarda il segmento industriale la maggior parte dei principali fornitori di stampanti 3D, comprese le società occidentali come 3D Systems, Carbon, EOS, HP, Markforged, Roboze e Stratasys, hanno visto un aumento sequenziale delle spedizioni di stampanti 3D nel terzo trimestre del 2020, con una crescita a due cifre nella maggior parte dei casi. Invece le società cinesi come Farsoon, HBD e UnionTech, già avviate alla ripresa nel secondo trimestre, hanno registrato livelli di spedizione superiori a quelli visti un anno prima. Anche i nuovi arrivati ​​nella categoria come Flashforge, Nexa3D e Origin (recentemente acquisita da Stratasys) hanno contribuito a migliorare le spedizioni di stampanti per il trimestre.

Per il segmento design, che solitamente a giugno-settembre è solitamente quello più debole per le vendite di stampanti 3D, nel terzo trimestre del 2020 ha registrato un aumento di spedizioni del 16% rispetto al minimo del secondo trimestre. Stratasys e 3D Systems, che guidano questa categoria in termini di volumi di vendita, hanno registrato una buona crescita sequenziale delle spedizioni. Anche l'altro fornitore leader in questa categoria, EnvisionTEC, ha registrato una crescita del fatturato anno su anno.

La stampa 3D professionale ha goduto di una forte domanda nel primo semestre 2020 da parte di persone che lavoravano da casa, ma l'effetto si è mitigato nel terzo trimestre. Mentre i fornitori come Markforged, Photocentric, Raise3D, Stratasys (con parte della sua linea MakerBot) e altri hanno goduto di una crescita delle spedizioni a due cifre anno su anno, il numero totale di questo tipo di stampanti 3D spedite a livello globale è calato del 12% rispetto al precedente anno. La tendenza verso prodotti più ricchi di funzionalità e costosi è continuata, guidata dai leader del volume di unità Ultimaker e Formlabs.

Nel segmento delle stampanti 3D personali, storicamente dominato dai dispositivi FDM per estrusione di materiali che rappresentavano ancora il 79% delle stampanti desktop vendute nel terzo trimestre del 2020, le stampanti 3D a fotopolimerizzazione con vasca basate su LCD si sono confermate una categoria calda con il 42% in più  spedite a livello globale rispetto all'anno precedente.

Stampanti 3D nel 2021 e oltre

Secondo Context l'industria delle stampanti 3D non vede l'ora di mettersi di nuovo in mostra in occasione di eventi regionali e globali. Molte aziende si sono trattenute dall'annunciare nuovi prodotti nel 2020 nella speranza di opportunità di lancio in presenza nel 2021. I principali eventi di stampa 3D (come Rapid + Tct, Amug e Formnext) sono stati annullati o ridimensionati nel 2020 ma si stanno preparando per una forte partecipazione se consentito nel 2021. Le aziende continuano a segnalare nuovo interesse da nuovi mercati verticali netti e si spera che questo interesse si trasformerà in acquisti di beni strumentali nel 2021 e oltre.

Il binder jetting metallico nel segmento di fascia di prezzo industriale e la stampa 3D composita per i segmenti industriale, design e professionale saranno da tenere d'occhio nel 2021.

Con Desktop Metal, HP e altri che si uniscono a ExOne e Digital Metal il binder jetting per la produzione in serie di parti metalliche è una tecnologia che sembra fare progressi significativi nell'anno a venire.

Anche i nuovi fornitori di stampanti 3D per materiali compositi, attualmente dominati da Markforged nelle categorie di prezzo professionale e design, promuoveranno questa categoria nel prossimo anno.

L'espansione del portafoglio, esemplificata al meglio dall'espansione di Stratasys e dal prossimo ingresso nei polimeri di fusione a letto di polvere, dovrebbe anche aiutare a far crescere il mercato globale delle stampanti 3D.

Altre aziende sembrano destinate a crescere concentrandosi su tecnologie e settori esistenti che hanno già adottato la stampa 3D.

Ad esempio 3D Systems ha preso la decisione strategica di concentrarsi sui mercati healthcare (incluso dentale) e industriale (come per la produzione in serie) con progressi già annunciati rispetto a tale obiettivo nel quarto trimestre.

A lungo termine le stampanti per metalli e polimeri focalizzate sulla produzione in serie sono destinate a guidare la crescita del settore della stampa 3D.

Context prevede che la crescita dei ricavi dalle spedizioni di sistemi di stampanti 3D industriali (che hanno rappresentato il 63% dei ricavi hardware globali nel terzo trimestre del 2020) aumenterà del 15% anno su anno nel 2021 e vedrà un CAGR quadriennale del 19% fino al 2024.

All'interno di questo, forti aree di tendenza al rialzo sono le tecnologie specificamente focalizzate sulla produzione in serie, inclusa la fusione del letto di polvere (SLS, MJF, HSS) e la fotopolimerizzazione in vasca (SLA, DLP, DLS / CLIP) per i polimeri e binder jetting per metalli.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here