Zare Prototipi mette in produzione la Ricoh AM S5500p

Zare Prototipi ha installato e messo in produzione presso i propri impianti di Boretto (Reggio Emilia) la nuova stampante 3D Ricoh Am S5500p

Il service emiliano si proietta nella stampa 3D Sls di grandi dimensioni e lo fa breve distanza dall'ampliamento del proprio parco macchine con una nuova stampante per i metalli di Concept Laser.

Salgono così a due le macchine Ricoh (dopo quella implementata in Crp Technology) installate in Italia nel segno della produzione con l'additive manufacturing e prototipazione rapida industriale.

Molti clienti, riporta una nota della casa emiliana, dispongono al loro interno di una o più macchine per la stampa 3D, ma si rivolgono a Zare Prototipi quando il modello presenta criticità o complessità particolari oppure quando necessitano, per esigenze funzionali o estetiche, di parti finite di grandi dimensioni.

L'implementazione della Ricoh AM S5500p va in questa direzione, come indicano le sue caratteristiche tecniche: camera di lavoro di 550x550x500 mm, alta produttività,  possibilità di produrre in Polipropilene definitivo, la possibilità di usare tutti i materiali Sls.

La macchina di Ricoh si inserisce nel solco dell'offerta tecnologica di produzione additiva tesa alla drastica riduzione dei tempi di produzione. Zare dispone di 15 impianti di classe industriale, e può ridurre fino al 75% il tempo che intercorre dalla definizione del progetto a toccare il componente finito. Numeri connfermati dal fatto che il settore nel quale tradizionalmente la tecnologia Sls trova la massima espressione è il motorsport, in cui fa premio la rapidità di sviluppo e produzione dei pezzi.

Zare ha ottenuto la certificazione "Windform-Approved Service Provider" e con l'implementazione della Ricoh AM S5500p può mettere in produzione componenti monolitici di grandi dimensioni con le polveri della famiglia Windform.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO