WL3D porta in Italia le stampanti di Omni3D

Omni3D, il produttore polacco di stampanti 3D industriali ha appena firmato un accordo con WL3D per arrivare anche sul mercato italiano, portando a 15 i paesi in cui l'azienda è presente.

WL3D fa parte del marchio WorkLine Store, che esiste da oltre 20 anni, ed è specializzata in tecnologie additive. Oltre alla vendita di stampanti 3D, l'azienda offre anche filamenti, scanner, servizi di modellazione e stampa 3D su richiesta.

WL3D presenterà i suoi prodotti e servizi al Technology Hub a maggio.

In una nota della casa polacca, Matteo Quaglia, CEO di WL3D, afferma che "La stampa di alta qualità e precisione della stampante 3D industriale Omni3D ci ha impressionato fin dalla prima volta che l'abbiamo vista al Formnext di Francoforte nel 2016. Così, grazie al supporto di WorkLine Store nel settore industriale, abbiamo deciso di distribuire questo prodotto in Italia".

Il grande formato della macchina, 500x500x500mm la indirizza all'intera industria manifatturiera, ma non solo. Secondo Omnu3D la stampante è indirizzabile anche all'industria del mobile e a molti altri utilizzi.

La cooperazione con WL3D è un evento significativo per OMNI3D.

«L'Italia è per noi un mercato importante - ha detto Marek Starow, Export Manager di Omni3D, nella stessa nota -. Abbiamo molte richieste di informazioni da parte dei clienti italiani locali, quindi cercare il partner affidabile in quel mercato è stata la mia priorità nell'ultimo trimestre".

La società polacca sta lavorando alla continua esplorazione di nuovi mercati e vuole espandere la rete in Scandinavia e negli Stati Uniti.

Al momentoo Omnui3D vende le se stampanti 3D in Repubblica Ceca, Russia, Francia, Germania, Svizzera, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here