CRP Technology ha presentato Windform P1, primo materiale entry level di una nuova gamma di polveri per la fabbricazione additiva, la Windform P-Line, (la P sta per Produzione) creata per il processo di stampa 3D professionale Sinterizzazione ad Alta Velocità (High Speed Sintering).

Ai materiali ad alte prestazioni Windform Top-Line per Sinterizzazione Laser Selettiva, utilizzati per la costruzione di prodotti custom e in poche unità dai settori industriali più esigenti, orsa si affianca la gamma Windform P-Line per le piccole produzioni in serie di particolari di piccole dimensioni, veloce e a costi più bassi

Windform P1 è un poliammide isotropico con proprietà meccaniche superiori. I pezzi in Windform P1 fa sapere Crp, presentano qualità e proprietà simili a quelli realizzati mediante stampaggio a iniezione. Il materiale è anche idoneo per la creazione di particolari con una risoluzione dettagliata delle superfici.

Sono molti i settori e ambiti di utilizzo del Windform P1: dall’elettrico (per esempio, produzione di connettori), ai beni di consumo (per lo studio del design delle confezioni); dai prodotti industriali (per realizzare finiture e accessori per interni, piccole parti di mobilio) al mondo automobilistico (per la costruzione di alette di ventilazione, comandi al volante).

Per Franco Cevolini, Vice Presidente e Direttore Tecnico di CRP Technology, “con l’inserimento nel dipartimento di stampa 3D della tecnologia della Sinterizzazione ad Alta Velocità anche il nostro parco macchine si amplia: il Windform P1 verrà lavorato da una nuova stampante professionale con area di lavoro di 290x140x180mm”.

Windform P1 è un materiale isotropico (assi x, y, z) e elevata flessibilità, isolante (CTI indice di resistenza alla traccia pari a 600), ad alta densità e riciclabilità

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here