Windform alla Maker Faire di San Francisco

I materiali per la fabbricazione additiva Windform sono in mostra al Maker Faire di San Francisco dal 15 al 17 maggio all’interno dell’area gestita dall’Agenzia ICE, gold sponsor della manifestazione americana.

Con fibre di vetro o fibre di carbonio, le polveri a base poliammidica Windform hanno cambiato il concetto di prototipazione rapida in produzione rapida: processi che prima richiedevano l’impiego di stampi per la costruzione e lo studio dell’oggettosono passati alla tecnologia additiva di ultima generazione. Presenti sul mercato da più di 20 anni, i materiali Windform hanno saputo evolversi e interpretare le necessità del mercato, anticipando soluzioni manifatturiere con l'azione di CRP Technology, l’azienda modenese proprietaria dei materiali.

Oggi il Windform è una concreta alternativa alle metodologie tradizionali di produzione per piccole serie, per la realizzazione di prototipi funzionali e componenti finali. Un unico materiale, due diverse tecnologie (3D Printing e lavorazione CNC di precisione), hanno trasformato in realtà, soluzioni applicative fino a qualche anno fa impensabili da realizzare con i metodi tradizionali.

A San Francisco è mostrata la nuova generazione di stampa 3D con Windform, che si concretizza in micro satelliti impiegati in missioni aerospaziali, dispositivi medici costruiti sulla personalizzazione del portatore, oggetti di design come le maschere Mater del brand Carapace, vere e proprie parti di auto da corsa e una moto elettrica supersportiva, Energica Ego.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO