Weerg stampa in 3D con la HP Jet Fusion 4200

hp webinar

Weerg, il primo e-commerce italiano che offre lavorazioni CNC online con preventivazione gratuita in tempo reale, ha deciso di espandere la sua offerta anche alla stampa 3D acquistando la nuova HP Jet Fusion 4200 per il tramite del distributore 3DZ.

Dal 28 giugno sarà operativa negli stabilimenti dell’azienda fondata diciotto mesi fa da Matteo Rigamonti, che è stato anche il fondatore di un’altra azienda che ha sparigliato le carte della stampa su online (stavolta su carta): la Pixartprinting.

A sinistra, Davide Ferrulli di HP, al centro Matteo Rigamonti di Weerg che stringe la mano a Gianfranco Caufin di 3DZ, distributore delle macchine HP

Il modello di business è lo stesso: industrializzazione di processo per consentire di spedire un prodotto, che sia un pezzo lavorato da una fresa, un libro stampato da una offset o un modello stampato in 3D a partire da un file ricevuto online con preventivo immediato e il prezzo più competitivo possibile.

Il parco macchine di Weerg è formato da quattro centri di lavorazione Hermle C42U con 234 utensili online ciascuna, quattro pallettizzatori Lang Eco-Compact 20 da 20 slot, e due torni Mazak Integrex multitasking, tutti in 5 assi in continuo e completamente robotizzati. Una configurazione che in effetti corrisponde alla visione di Rigamonti di industrializzare le lavorazioni CNC nell’ottica del servizio online.

Industrializzare la stampa 3D

Più complesso è pensare a industrializzare la stampa 3D. All’ultima edizione di MecSpe il fondatore di Weerg è stato visto girare praticamente per tutti gli stand dei venditori di stampanti 3D, ma il colpo di fulmine a quanto pare è scattato soltanto per la macchina di HP e per la sua inedita tecnologia Multi Jet Fusion. 3DZ ha affiancato Rigamonti nella consulenza per la scelta della stampante 3D più adatta alle sue esigenze.

«Alla fine ho comperato HP lasciandomi guidare dai sensi», ammette Rigamonti. «Sulla scelta hanno pesato vari fattori, ma il principale è rappresentato dal fatto che questa tecnologia non richiede supporti di stampa che comportano lavori di rimozione e altre operazioni artigianali di finitura. Una volta estratto il pezzo dalla macchina è sufficiente passarlo in una macchina pallinatrice a ceramica ed è già perfetto, pronto per la consegna. Non ci sono ancora tanti materiali, ma la stampante di HP ha dalla sua che con questa macchina si riesce ad avere finalmente un barlume di produzione di taglio industriale più che artigianale. Tra l’altro, rispetto alle macchine a controllo numerico la preventivazione immediata online è molto più semplice e immediata perché il prezzo è calcolato in base ai centimetri cubici dell’oggetto prodotto. Abbiamo stabilito tre scaglioni di consegna, di 2, 4 e 6 giorni con prezzi che variano quindi sulla base della tempistica scelta dal cliente».

Un mese di stampa gratis

Il lancio delle nuove lavorazioni offerte da Weerg grazie alla nuova stampante 3D avverrà in grande stile a partire dalla sua entrata in funzione, prevista entro come dicevamo entro il 28 giugno.

Con un annuncio sorprendente da parte di Rigamonti: «Per almeno un mese dal giorno del lancio del nostro nuovo servizio forniremo la stampa 3D gratis a tutti i nostri clienti, facendo pagare soltanto le spese di consegna. Così sarà possibile verificare senza costi il potenziale della macchina e la precisione del nostro servizio».

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here