Wasp vara il multifunzione 3D

È nata la DeltaWasp 3MT, stampante 3D che oltre a estrudere diversi materiali può fresare.

Le prime sperimentazioni  effettuate da Wasp della stampante multifunzione presentata all’Additive Manufacturing Europe 2016 di Amsterdam, hanno riguardato la stampa di sedie in pellet di plastica.

Wasp 3MT

Il campo, quindi, è quello delle stampanti di grandi dimensioni e custom series, tipiche della casa di Massa Lombarda.

3MT, difatti sta per 3 metri e per Multi Tools. La stampante multifunzione offre infatti la possibilità di svolgere tre diversi compiti.

La prima, e più importante, può stampare direttamente il granulo.

La seconda: cambiando estrusore è possibile estrudere impasti (cemento, malte, argille). Il concetto è lo stesso che viene applicato nella modalità LDM con le DeltaWASP 20 40, DeltaWASP 20 40 turbo, Delta WASP 40 70, Delta WASP 60 100.

La terza: è possibile inserire nella macchina un utensile che consente di fresare e quindi permette di tagliare diversi materiali, dal legno alla plastica.

Con una veloce operazione si può perciò passare da una macchina che deposita materiale a una che sottrae materiale.

Wasp 3MT

La DeltaWasp 3MT è dotata di un piano riscaldato per la stampa di polimeri termoplastici e di un pre-dosatore di materiali.

I pezzi che sono stati stampati finora da WASP sono di dimensioni fino a 1 metro di diametro per 1 metro di altezza.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here