Thingiverse dà i compiti per le vacanze

La stampa 3D non deve andare in vacanza. O se vogliamo: le vacanze servono a fare esperimenti.

Così la pensano a Brooklyn, nelle stanze di MakerBot, che con la propria piattaforma di sharing design Thingiverse hanno lanciato una sfida a scuole e studenti, mettendo in palio una stampante MakerBot Replicator.

Studenti e istituti scolastici americani si cimenteranno in cinque progetti da rendere con la stampa 3D: barche, oggetti con Led, modelli che utilizzano energia eolica, punti di riferimento per il territorio, stampi per castelli di sabbia.

I progetti andranno caricati su Thingiverse, una giuria li valuterà fra luglio e agosto e il vincitore di ogni categoria riceverà in premio una stampante 3D.

Il regolamento del concorso lo si legge QUI.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO