Sviluppare per Thingiverse

MakerBot ha anticipato l’avvio di un programma di sviluppo avanzato che consentirà agli sviluppatori di integrare nuovi strumenti e servizi nella community di disegni per la stampa 3D Thingiverse.

La casa di Brooklyn ha affidato a una nota la motivazione: vuole che gli utenti vedano sempre più Thingiverse come uno spazio migliorabile e, conseguentemente, riescano a influenzare il futuro della stampa 3D nel suo complesso.

L'intenzione è ampliare le funzionalità per i progettisti e utenti finali, abilitando utility di personalizzazione, stampa e la modellazione 3D degli oggetti, e portando nuovi strumenti di sviluppo, in modo da consentire di sviluppare in un ambiente sandbox, supportato da documentazione completamente riscritta.

A breve sarà quindi lanciato un programma di sviluppo per consentire agli sviluppatori di integrare nuovi strumenti e servizi in Thingiverse, anche in ottica mobile.

Allo scopo MakerBot sta fornendo l'accesso a più dati e sta aprendo le porte ai partner.

 

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here