Stampanti 3D industriali in crescita nel primo semestre 2018

Il mercato delle stampanti 3D industriali nella prima metà dell'anno è cresciuto complessivamente del 22%.

Lo afferma l'ultimo rapporto di Context, che identifica come industriali le stampanti con un valore commerciale uguale o superiore ai 100mila dollari.

Le spedizioni di stampanti 3D indestriali a polimeri sono aumentate del 18% rispetto a un anno fa, mentre quelle delle stampanti 3D industriali a metallo sono aumentate del 30% rispetto all'anno precedente.

Le stampanti 3D a base di polimeri hanno rappresentato il 68% di tutte le stampanti industriali spedite durante la prima metà del 2018, grazie al  continuo aumento delle spedizioni da HP e Carbon ha assorbito alcune difficoltà di Stratasys, che resta comunque il leader del settore.

Secondo Context il secondo trimestre è stato complessivamente buono per 3D Systems, la la maggior parte della sua crescita è stata generata dalle spedizioni di stampanti catalogate dall'analista come Design (tra i 20 e i 100mila dollari) e Professionali (tra i 2.500 e i 20 mila dollari).

La società ha iniziato a spedire nuovi prodotti, inclusi i tanto attesi sistemi Figure 4, nel terzo trimestre, quindi la seconda metà dell'anno dovrebbe essere migliore.

Il periodo ha continuato a vedere un interesse ancora più forte e una crescente domanda di stampanti 3D industriali in metallo, con spedizioni in crescita del 30% rispetto a un anno fa. Tutti i principali vendor hanno realizzato buone performance di crescita con Eos e GE Additive leader congiunti per quota di mercato.

Desktop Metal ha iniziato a fornire il proprio sistema Studio a prezzo inferiore, e secondo Context, con un crescente portafoglio ordini questa società dovrebbe entrare nella Top 5 globale prima della fine dell'anno.

Avendo appena introdotto la propria tecnologia Metal Jet, ci si attende che entro qualche anno HP si aggiiunga a leader del settore come Eos, GE Additive, SLM, 3D Systems, Trumpf e Renishaw.

HP entrerà nel settore metallurgico della stampa 3D industriale in modo lento e metodico e non si prevede che il pieno impatto sul mercato sia chiaro prima del 2020.

HP Metal Jet si concentrerà sulla produzione tradizionale in tutti i settori, invece che solo nei settori aerospaziale, automobilistico e medicale, dove la stampa 3D in metallo prospera già.

Lee spedizioni di stampanti 3D di classse industriale hanno rappresentato il 70% dei ricavi totali del settore delle stampanti 3D nel primo semestre del 2018.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here