Stampa di metallo: liberarsi della complessità

stampa 3d metallo

Alleggerire del 50% il peso delle parti metalliche di qualsiasi componente, ottenendo un risultato meccanico migliore del precedente? Oggi è possibile e semplice con la stampa di metallo.
La tecnologia 3DZ è in mostra a Technology Hub.

Si usano oggi oltre 15 polveri di metalli, nelle quali spesso a fare la differenza è la rimozione dei supporti. Le prestazioni meccaniche sono ormai anche superiori alla fusione, principalmente per l'estetica, offrendo sempre dettagli prima non realizzabili. Anche la purezza del materiale è importante, sia nell'esclusione delle occlusioni, sia nello sviluppo di pareti da 100-200 micron
I diversi approcci di stampa possono essere alternati nella produzione del singolo pezzo, le cui parti possono avere necessità diverse; è anche possibile cambiar materiale di stampa sullo stesso pezzo.
Nel caso di processi standard ad alto volume conviene restare sulla produzione tradizionale.

Quando usare la stampa 3D in metallo?

Se si fanno forme nuove o piccoli lotti, se serve rapidità nelle personalizzazioni ed elevata ripetibilità: la tolleranza è di 2 centesimi su ciascun asse.
Sono tantissimi gli esempi: freni con ridottissimo attrito, protesi personalizzate, rapid tooling (stampe, inserti e dime), prototipi per test di durata o aerodinamica e molti altri.
3DZ offre modelli bastati su due architetture diverse, con precisione e ripetibilità (a rullo) oppure porientate alle grandi serie di produzione. Il rullo offre prestazioni meccaniche e geometriche superiori, grazie alla scelta di materiali, alle polveri da 3-5 micron e al sistema di deposizione.

Subito pronte quattro leghe: cromo cobalto (CoCr), stainless steel (17-4PH), maraging steel e lega di alluminio (AlSi12); si possono scegliere altre leghe con ampio controllo dei parametri, adottabili anche successivamente.

Parlando di modelli, le DMP 100, 200 o 300 hanno volume di stampa crescente da (100x100x100 mm) a 250x250x300 mm, ed è in arrivo una 500x500x500mm.

Per la produzione è invatti attesa la DMP 320, sviluppata a partire da un'azienda belga il cui service è attivo già da 10 anni: la stampante potrà funzionare a ciclo continuo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here