Come la stampa 3D migliora il trattamento dei tumori al torace

Fondato nel 2008, il Biodonostia Health Research Institute è il primo istituto per la ricerca medica nella regione basca in Spagna. Svolge attività di ricerca in sette aree tematiche che riuniscono oltre 350 ricercatori in 26 gruppi prevalentemente nel campo della chirurgia.

Recentemente l'ospedale ha avviato una partnership con Tknika, un centro di ricerca e innovazione applicata per l'istruzione e la formazione nella regione basca, e Tecnun, una divisione specializzata dell'Università della Navarra, per fornire ai team chirurgici l'accesso a tecnologie di stampa 3D più avanzate.

Come spiega il dottor Jon Zabaleta, chirurgo toracico presso il Biodonostia Health Research Institute, "La stampa 3D è uno strumento chirurgico essenziale per noi. In precedenza, nessun modello creato internamente poteva soddisfare il livello di dettaglio e accuratezza di cui avevamo bisogno. Ora abbiamo accesso alla tecnologia di stampa 3D avanzata che ci consente di soddisfare le richieste richieste per creare modelli 3D accurati e specifici per il paziente".

La stampa 3D di Stratasys si è dimostrata importante nel trattamento di tumori complessi al torace. Situati sulla parete toracica, questi tumori possono causare gonfiore eccessivo e doloroso o portare a problemi respiratori per il paziente.

Di recente un uomo di 64 anni con un tumore estremamente complicato sulla sua parete toracica si è rivolto al team di Zabaleta. Nel corso di due anni il tumore si è lentamente sviluppato nella sua cavità toracica e si è diffuso su più costole. L'uomo soffriva di dolore intenso.

"Normalmente in un caso come questo, rimuoviamo le costole colpite e correggiamo il difetto coprendo l'area con una lastra di titanio - spiega Zabaleta -. Queste piastre sono di dimensioni standard, progettate per uomini di 100 kg o donne di 50 kg, e devono essere modificate e ruotate durante l'intervento chirurgico in base alle specifiche del paziente. In un complicato intervento chirurgico, questo può aggiungere ore all'operazione".

Questo caso presentava una sfida complessa per l'equipe chirurgica, poiché la rimozione del tumore richiedeva la rimozione di più di una costola, un metodo insolito di trattamento che aumentava i rischi associati all'intervento chirurgico.

Di conseguenza, i chirurghi dovevano trovare il modo migliore per correggere il difetto con la forza di proteggere i polmoni, pur mantenendo flessibilità e movimento nel petto.

Per esplorare e pianificare l'intervento chirurgico, i chirurghi hanno deciso di collaborare con Tknika e Tecnun per produrre un modello 3D specifico della parete toracica del paziente sulla stampante 3D Stratasys Fortus 450mc.

Insieme, i partner dell'ospedale hanno convertito una TC convenzionale del paziente in un modello stampato in 3D e lo hanno restituito al team chirurgico entro 24 ore.

Come spiega Zabaleta, "creando un modello 3D preciso e anatomicamente accurato della parete toracica, siamo stati in grado di pianificare ed eseguire la resezione sul modello 3D prima dell'intervento chirurgico. Questo ci ha permesso di misurare le viti e preparare le piastre in titanio in anticipo e ha contribuito a ridurre il tempo di funzionamento complessivo di due ore. Per il paziente, ciò significava una significativa riduzione del tempo sotto anestesia, e per il nostro ospedale, liberare tempo nelle sale operatorie fa risparmiare sui costi".

Per questo tumore della parete toracica, i chirurghi hanno richiesto un modello abbastanza forte da replicare l'osso umano, quindi i team di Tknika e Tecnun hanno scelto la tecnologia FDM di Stratasys grazie alla capacità di stampare in materiali termoplastici di ingegneria.

Zabaleta ritiene che il prossimo passo naturale per tutte le discipline chirurgiche del Biodonostia Health Research Institute sarà usare la stampa 3D Stratasys per preparare e pianificare gli interventi chirurgici, poiché offre all'ospedale l'opportunità di innovare le loro procedure di trattamento e migliorare l'assistenza ai pazienti.

Zabaleta aggiunge che "l'uso del modello stampato in 3D è stato così essenziale in questo caso che stiamo lavorando per applicarlo a molte altre discipline chirurgiche in tutto l'ospedale, dai tumori pancreatici alla stenosi delle vie aeree".

L'obiettivo della partnership con Tknika e Tecnun è creare un team multidisciplinare che collabora per creare i modelli chirurgici stampati in 3D on demand per l'ospedale.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here