Software di stampa 3D, mercato in ascesa

Secondo un recente rapporto di Smartech il mercato del software per la stampa 3D raggiungerà un valore di 741 milioni di dollari entro il 2021 e impennerà il proprio trend di  crescita negli anni a seguire, superando i 2,2 miliardi di dollari entro il 2025.

Per Smartech il 2016 è l'anno di svolta per le opportunità di crescita del mercato. Significativo, per l'analista, è l'aumento di competitività sul fronte del mercato hardware, che porta Oem e sviluppatori di terze parti a collaborare per sviluppare software di stampa 3D capace di abilitare l'industrializzazione dell'additive manufacturing.

Grandi realtà del settore come Autodesk, Siemens e Adobe stanno rivolgendo la propria attenzione verso la razionalizzazione dei workflow, mentre gli Oem di stampanti 3D puntano a creare ecosistemi software più efficaci.

Nella propria ricerca Smartech ha esplorato le opportunità di sviluppo di tool software per la stampa 3D, che coprono l'intero processo di stampa 3D, dalla progettazione al flusso di lavoro.

Il rapporto presenta anche una metodologia di previsione del mercato del software di stampa 3D che ha portato l'analista a prevedere il valore economico superiore ai 2,2 miliardi di dollari da qui a dieci anni.

A svolgere uno stimolo importante saranno le industry chiave che adottano l'additive manufacturing, ossia automotive, aerospaziale e medicale.

Verso il design-to-print

Tra le tendenze individuate dal rapporto si segnalano l'integrazione di funzionalità specifiche di stampa 3D nelle piattaforme CAD, per concretizzare la disponibilità di funzionalità di tipo design-to-print.

Vincente pare essere anche la creazione di flussi di lavoro senza soluzione di continuità, gestibili con una sola interfaccia utente per avere in un unico strumento gli elementi di preparazione della stampa, di elaborazione e di gestione della produzione.

Da parte delle startup ci si attende lo sviluppo software specifico per l'additive manufacturing metallico, la modellazione predittiva, il test di parti, la gestione del post processing.

Come fornitori di software per la stampa 3D Smartech riconosce 3D Systems, Adobe, Autodesk e Materialise.

Il rapporto prende in considerazione come basilari per il settore le soluzioni Magics (Materialise), netfabb (Autodesk), QuantAM (Renishaw), 3DXpert (3D Systems) e GrabCAD Print (Stratasys).

Sul lato della gestione della produzione spiccano Streamics (Materialise), Spark (Autodesk) e 3DPrinterOS (3D Control Systems).

Sul fronte della scansione 3D propedeutica alla stampa i tool considerati sono Geomagic Design X (3D Systems), Leios (DigitalScan3D)  Egs (Enhanced Geometry Solutions), RealWorks (Trimble) e Artec Studio (Artec3D).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO