Sharebot vara il beta program per le SnowWhite

La tanto attesa Sharebot SnowWhite (ne avevamo vista un'anteprima alla Maker Faire di Roma del 2014) stampante a tecnologia SLS (sinterizzazione laser di polveri) prodotta dall'italiana Sharebot, è oramai prossima a essere rilasciata.

Sharebot SnowWhite

In questi giorni la casa di Nibionno ha varato lo Sharebot SnowWhite Beta-Testing Program, in base al quale saranno distribuiti 5 modelli della stampante ad altrettanti utenti selezionati, le cui indicazioni saranno fondamentali per la commercializzazione.

Sharebot propone SnowWhite come strumento di laboratorio professionale per testare diverse tipologie di polveri. La resistenza dell'oggetto stampato alla pressione e alla torsione la rende adatta a realizzare minuterie meccaniche e mini-produzioni di piccole e medie dimensioni.

Di listino la macchina potrebbe costare 35mila euro, mettendosi quindi in condizione di competere sul fonte del prezzo con le stampanti professionali e industriali estere che usano la stessa tecnologia.

Sharebot ha avviato le consultazioni per decidere quali saranno i 5 laboratori che avranno diritto, da settembre, a ricevere la SnowWhite al prezzo speciale di 17.500. Un processo di selezione che si è reso necessario a fronte delle decine di richieste provenienti da tutto il mondo arrivate a Nibionno.

Grazie alla collaborazione dei beta-tester l'azienda è sicura di arrivare alla commercializzazione della macchina già in autunno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here