Sharebot presenta la MetalOne a MECSPE

Al MECSPE di Parma, dal 28 al 30 marzo, Sharebot presenta MetalOne, la stampante 3D a metallo destinata al mercato delle piccole e medie aziende manifatturiere.

Dopo l'esordio nelle stampanti 3D professionali a filamento, l'approdo a quelle a polvere ed a resina, ora a Nibionno, cittadina del lecchese sede di Sharebot, è arrivata l'ora del metallo.

Come riporta una nota di Sharebot, si tratta della "prima stampante italiana che unisce le qualità della stampa a metallo alla possibilità di utilizzo al di fuori dai settori delle alte prestazioni".

Dalle dimensioni e dal peso contenuti, rispettivamente 74 x 63 x 100 cm e 150 kg per un' area di stampa di 65 x 65 x 100 mm, la MetalOne utilizza un laser fibra da 200 Watt da 1070nm con la possibilità da parte dell’utente di intervenire su tutti i parametri di stampa.

La lavorazione degli oggetti avviene in atmosfera modificata tramite un generatore autonomo di azoto.

Per le sue caratteristiche di processo innovative la MetalOne è oggetto di domanda di brevetto.

Le polveri attualmente utilizzate sono di acciaio AISI 316L, ma sono in corso sperimentazioni e ricerche per utilizzare in futuro altri materiali tra i quali titanio, acciaio al cromo cobalto e alluminio.

Sharebot ha lanciato un programma di selezione per beta tester con cui avviare una fase di sperimentazione congiunta della stampante.

Per la MetalOne Sharebot ha coniato il termine di "stampa3D a conchiglia" in quanto il processo avviene in un piccolo spazio chiuso che riduce i tempi morti, aumenta la qualità degli oggetti e la sicurezza della fase di stampa.

La presentazione della Sharebot MetalOne in streaming web avviene il 27 marzo alle ore 17:00.

Per toccare con mano la stampante e apprezzarne dal vivo tutte le caratteristiche tecniche e le potenzialità si può assistere alla presentazione ufficiale, presso lo stand K48 del padiglione 6 di MECSPE il 28 marzo, alle ore 11.00 e visionare la stampante nei giorni seguenti.

Queste le caratteristiche principali della MetalOne, così come comunicate con una nota da Sharebot:

Area di stampa: 65 x 65 x 100 mm
Dimensioni esterne; 74 x 63 x 100 cm
Laser: fibra 1070 nm da 200W
Atmosfera modificata tramite generatore di azoto
Processo di stampa aperto sia come percorsi che come parametri

La MetalOne può essere utilizzata in un ambiente normale, sia per la produzione utilizzando l'acciaio AISI 316L, sia per la ricerca nell'ambito delle polveri metalliche.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here