Sap e UPS si alleano per i servizi di stampa 3D

La notizia è stata data nella giornata di ieri, in occasione della giornata inaugurale di Sapphire, l’evento che ogni anno riunisce la community degli utenti e dei partner di Sap.
La software house tedesca e UPS hanno deciso di collaborare nell’ambito della stampa 3D, creando un network che dovrebbe consentire agli utenti di ordinare e ricevere parti stampate in 3D in tempi rapidi, rapidissimi in qualche caso, visto che in alcune zone degli Stati Uniti si parla addirittura di consegne in giornata.

Tutto parte con UPS Store

Alla base di questa collaborazione c’è una iniziativa lanciata ormai oltre un anno fa da UPS che negli Stati Uniti, nei suoi UPS Store, ha cominciato ad attivare delle postazioni di stampa 3D, utilizzando i servizi di Fast Radius.

Ora è arrivato il momento di scalare e UPS, che già utilizza i servizi SAP per la gestione del suo business, ha deciso di integrare le funzionalità di gestione della supply chain di Sap per dar vita a una soluzione end-to-end che parte dall’emissione dell’ordine e arriva fino alla consegna del prodotto finito.
Secondo UPS, dovrebbe essere possibile per un cliente ordinare le parti in serata e averle in consegna il giorno successivo, con evidenti vantaggi in termini di riduzione dei magazzini e dei costi di immobilizzo di parti di ricambio.

Una gestione complessa

Il tutto si basa su un sistema complesso, in grado di comprendere se il componente richiesto dal cliente è stampabile in 3D e nel caso in cui lo sia in grado di valutare se valga la pena attivare un processo di printing on demand oppure richiederla a catalogo, qualora sia invece già disponibile. Il sistema è anche in grado di effettuare i dovuti calcoli sia sui costi di produzione, sia su quelli di consegna, sia ancora sulle tasse applicabili.

Ma chi utilizza i servizi di stampa 3D di UPS?
Non solo realtà di piccole dimensioni, visto che tra i clienti ci sono GoPro e HumanScale, che produce componenti di arredo ergonomici.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here