Ai robot soft piace il metodo 3D

Stratasys ha reso noto che qbrobotics, sta producendo esemplari di robot soft (robot non rigidi costruiti con materiali morbidi e deformabili come silicone, plastica, tessuto, gomma) personalizzati molto più rapidamente e a costi contenuti che attraverso i metodi tradizionali, utilizzando la stampante 3D Fortus 250 di Stratasys.

Utilizzando il materiale ad alta resistenza Stratasys ABSplus, l'azienda toscana (ha sede a Navacchio, Pisa) che è pioniera nella realizzazione di robot soft di nuova generazione, ha ridotto i suoi costi di prototipazione del suo portafoglio del 90% dopo l'introduzione della stampa 3D.

«I nostri robot soft svolgono un ruolo diretto nella vita delle persone e questo, per sua natura, richiede approfondite ricerche e test funzionali per garantire il rispetto delle norme di sicurezza necessarie - ha detto Fabio Bonomo, CEO di qbrobotics -. La stampa 3D ci permette di sviluppare la robotica con le migliori funzionalità, ergonomia ed estetica per soddisfare le esigenze del singolo cliente, superandogli abituali problemi legati al tempo ed ai costi».

Con la possibilità di individuare difetti di progettazione sin dalle prime fasi del processo di produzione, qbrobotics ha razionalizzato il suo flusso di lavoro eliminando le fasi di successva rilavorazione, quindi riducendo il time to market e il costo del lavoro lungo la linea di produzione. Eventuali iterazioni di progetto possono essere implementate nel giro di pochi giorni rispetto al processo precedente della società di tre settimane.

Per Bonomo «con l'integrazione della stampa 3D nel nostro processo di progettazione, possiamo produrre protitipi personalizzati, completamente funzionanti, con una velocità superiore dell'85% rispetto ai nostri metodi precedenti. E, cosa importante, siamo in grado di raggiungere questo obiettivo senza compromettere la qualità o la funzionalità delle prestazioni dei robot soft».

Per Giuseppe Cilia, sales manager italiano di Stratasys «Qbrobotics è un grande esempio di come la stampa 3D offra ai progettisti la massima flessibilità e libertà di progettazione. Nei settori in cui la personalizzazione è essenziale, come nella robotica, questo permette alle aziende di risparmiare tempo e denaro, sviluppando i più avanzati prototipi funzionali».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here