La protesi di Fabio Secci stampata in 3D da Porzio

Lo scorso 4 maggio Fabio Secci, atleta paralimpico di surf, da Londra, è arrivato nella sede dell’azienda ortopedica Porzio a Udine per la progettazione di una protesi che lui stesso definisce “opera d’arte”, il cui creatore è l’ingegnere Marco Avaro.

In meno di 18 ore il team di Porzio ha realizzato una protesi leggera, con peso inferiore agli 800 grammi, dalla forma complessa, totalmente in 3D, nche le parti di cuffia, con una stampante DeltaWASP 4070.

"Sono estremamente soddisfatto del risultato ottenuto – ha detto il professor Marco Avaro in una nota - sono bastate meno di 18 ore per realizzare un’estensione assolutamente perfetta, caratterizzata da un’estrema robustezza grazie ad un filamento di nostra concezione”.

Con questa nuova protesi il 29 maggio scorso Fabio Secci ha partecipato con ottimi risultati al suo primo Triathlon tenutosi al Dorney Lake, nel Regno Unito, dove si sono svolte le gare per i giochi Olimpici nel 2012, completando 400 metri a nuoto, 10 km in bici e 2,5 km di corsa.

Le competizioni in programma, dove la nuova estensione viene messa alla prova, sono molte, tra queste la tough mudder, 10 Km ad ostacolidove l’atleta punta a tagliare il traguardo assieme ad altri adaptive athletes come lui.

Fabio Secci ha rappresentato l’Italia nella categoria stand all’International Surfing World Championship in California nel 2016. È istruttore per Adaptive Wakeboarders in wakeplus e wakeupdocklands.

Ha fondato a Londra F-Yourlimit, progetto che mira a introdurre nel mondo Water Sport nuovi adaptive athletes con lo scopo di aiutarli a spingersi oltre i limiti iniziando a vivere una vita in armonia con sé stessi e il proprio corpo. Inoltre questo progetto vuole sostenere la ricerca di innovazione e sviluppo per gli sport.

Marco Avaro, Fabio Secci, Roberto Ciotti

La mission di Seccxi si lega con il nuovo percorso 4.0 intrapreso da Porzio con anche l’introduzione nel mondo PorzioLAB di cinque stampanti 3D realizzate da WASP, azienda che progetta e produce stampanti 3D interamente made in Italy.  

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here