Progettazione additiva, l’Aita fa il punto

Le tecnologie additive sono un aspetto innovativo per il settore manifatturiero e, come tali, vanno a definire una serie di nuove modalità operative, spesso molto diverse da quelle che caratterizzano i tradizionali processi di lavorazione.

A tale scopo il 10 marzo si terrà a Torino il convegno Progettiamo Additivo!- Aspetti di prodotto, processo e gestione per le tecnologie additive, organizzato da Aita Associazione Italiana Tecnologie Additive in collaborazione con il Centro Estero Internazionalizzazione Piemonte.

Nel corso del convegno Aita saranno analizzati aspetti connessi a progettazione e strumenti, per capire come conciliare le libertà di realizzazione a livello di geometrie con la resistenza, l’affidabilità e la collaudabilità necessarie per lo svolgimento del compito assegnato al manufatto; materiali, per definirne il comportamento a livello virtuale e reale; processi, analizzando le relazioni tra le fasi di lavorazione additiva e quelle di finitura/collaudo; scelte tecnico-gestionali, per ottimizzare i costi e i processi di lavorazione.

Parteciperanno Mimmo Squillace di Uninfo, Luca Iuliano del Politecnico di Torino, Giulio Turinetti di Altair, Dante Pocci e Oriana Tassa di CSM – Centro Sviluppo Materiali, Federico Valente, ITACAe, Claudio Bruzzo di MSC software, Roberto Rivetti ed Enrico Orsi di Renishaw, Claudio Giarda di Dragonfly.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here