Progettazione additiva, l’Aita fa il punto

Le tecnologie additive sono un aspetto innovativo per il settore manifatturiero e, come tali, vanno a definire una serie di nuove modalità operative, spesso molto diverse da quelle che caratterizzano i tradizionali processi di lavorazione.

A tale scopo il 10 marzo si terrà a Torino il convegno Progettiamo Additivo!- Aspetti di prodotto, processo e gestione per le tecnologie additive, organizzato da Aita Associazione Italiana Tecnologie Additive in collaborazione con il Centro Estero Internazionalizzazione Piemonte.

Nel corso del convegno Aita saranno analizzati aspetti connessi a progettazione e strumenti, per capire come conciliare le libertà di realizzazione a livello di geometrie con la resistenza, l’affidabilità e la collaudabilità necessarie per lo svolgimento del compito assegnato al manufatto; materiali, per definirne il comportamento a livello virtuale e reale; processi, analizzando le relazioni tra le fasi di lavorazione additiva e quelle di finitura/collaudo; scelte tecnico-gestionali, per ottimizzare i costi e i processi di lavorazione.

Parteciperanno Mimmo Squillace di Uninfo, Luca Iuliano del Politecnico di Torino, Giulio Turinetti di Altair, Dante Pocci e Oriana Tassa di CSM – Centro Sviluppo Materiali, Federico Valente, ITACAe, Claudio Bruzzo di MSC software, Roberto Rivetti ed Enrico Orsi di Renishaw, Claudio Giarda di Dragonfly.

Pubblica i tuoi commenti