Oregon pint: l’industria vetraria si abbevera al 3D

Produrre bicchieri usando la stampa 3D per la prototipazione.

Così hanno fatto quelli di North Drinkware, società di Portland, Oregon, che ha finanziato la propria idea ricorrendo a Kickstater.

I due soci hanno ottenuto ben presto più di quanto chiedevano e raccolto oltre mezzo milione di dollari da oltre 5600 sostenitori.

La loro idea era creare un bicchiere per birra che fosse legato al territorio.

Hanno optato per inserire nel fondo del bicchiere una miniatura del locale Monte Hood, emblema dello stato americano.

Per creare lo stampo necessario hanno utilizzato una stampante 3D di Makerbot, cosa che ha consentito di arrivare al prodotto in tempi brevi e con costi nettamente inferiori rispetto ai metodi tradizionali.

Il risparmio è stato calcolato in 20mila dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here