Olo, la stampante per smartphone

Si chiama Olo ed è la prima stampante 3D per smartphone. È stata progettata e ingegnerizzata da Solido 3D, digital factory di Roma, con 15 anni di attività nel mondo del rapid prototyping e della digital fabrication, per rendere la stampa 3D alla portata di tutti: facile da usare, mobile friendly, e soprattutto economica.

Olo, la stampante per smartphone a 99 dollari
Olo, la stampante per smartphone a 99 dollari

La stampante si compone di 7 pezzi e un motore, è alimentata a batterie, e sfrutta interamente l’elettronica a bordo dello smartphone dell’utente finale, il quale attraverso una web-app gratuita, potrà caricare i propri file, gestirli online e lanciarli in stampa.

Usando una tecnologia a fotopolimero realizza oggetti di dimensione contenuta: 7,6 x 12,7 x 5 centimetri.

L’interfaccia permetterà di condividere i propri modelli 3D, scaricare i modelli pubblici e offrire le proprie capacità progettuali alla community, rendendo di fatto Olo anche la prima stampante social in commercio.

Olo è compatibile con Android, iOS e Windows Phone e dovrà costare 99 dollari.

Sarà presentata in anteprima alla MakerFaire di New York il 26 e 27 settembre.

A ottobre poi ci sarà il lancio della campagna di crowdfunding per l’industrializzazione sulla piattaforma di KickStarter.

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO