Molbed, un tablet per non vedenti

Si chiama Molbed (https://hackaday.io/project/12442-a-modular-low-cost-braille-display-system) il progetto messo a punto da Davide Marin, appassionato di tecnologia e fondatore di Lumi Industries, realtà focalizzata sulla stampa 3D e sui progetti collegati.
A caratterizzare l’ultimo nato, che si presenta come un display Braille economico e maker-friendly è la possibilità di creare un intero tablet per non vedenti.

Accessibile e open source, il progetto autofinanziato è tra i finalisti al MaketoCare di Roma, consente di avere un solo carattere e controllarlo con Arduino e alcuni componenti aggiuntivi per montare diversi moduli carattere su un PCB “di riga” che integra l’elettronica per controllarli.
L’obiettivo del suo ideatore è, poi, montare queste stesse righe su una “pagina” sulla quale aggiungere in un secondo momento altre righe.
Il meccanismo di perno è stato testato con successo. I prossimi passi sono testare il carattere, il modulo di linea e pagina, mentre è già in fase di progettazione un vero e proprio tablet Braille.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here