Mecspe 2019 mette l’uomo al centro della fabbrica digitale

La diciottesima edizione di Mecspe, manifestazione italiana del manifatturiero 4.0 promossa da Senaf, si terrà a Fiere di Parma, dal 28 al 30 marzo 2019,

La fiera si confermerà in prima linea non solo nel mostrare le novità deicomparti industriali, ma anche per offrire soluzioni sul fronte della digitalizzazione in grado di mettere l’uomo al centro, attraverso il supporto in formazione e investimenti nel capitale umano.

Impegno che Senaf raddoppia con la nascita di una nuova edizione di Mecspe a Bari, in programma dal 28 al 30 novembre 2019 nella Nuova Fiera del Levante, che punta a diventare l’evento di riferimento del Centro Sud per lo sviluppo delle tematiche di innovazione e 4.0.

Vedere, sentire, respirare la fabbrica 4.0

Tante le iniziative 4.0 in programma a marzo, a cominciare dal Tunnel dell’Innovazione, nuovo cuore mostra della fiera (padiglione 4, Ingresso Sud), in cui il visitatore potrà immergersi per vivere un’esperienza polisensoriale a 360° e scoprire la strada per il futuro della fabbrica intelligente. Un’iniziativa realizzata in collaborazione con il Cluster Fabbrica Intelligente (CFI), che riunisce oltre 300 soci, tra imprese, università, centri di ricerca e altri stakeholder, e che vedrà protagonisti i Lighthouse Plant, quattro progetti appartenenti ad Ansaldo Energia, ABB, Tenova/ORI Martin e Hitachi Rail, che il Cluster ha selezionato per conto del Ministero dello Sviluppo Economico per il made in Italy ed esempio del saper fare nazionale da mostrare in Italia e all’estero.

Si tratta di veri e propri impianti produttivi da esplorare, basati sullo sviluppo e applicazione delle tecnologie digitali previste nel Piano Industria 4.0, che oltre agli aspetti organizzativi e tecnologici mettono in evidenza la centralità dell’uomo nel suo ruolo, nel rispetto di dignità e sicurezza; la necessità della collaborazione come unica via percorribile per rafforzare la competitività e il valore aziendale e la compatibilità ambientale.

Tutta l’esperienza a Mecspe mira ad essere semplice, fluida e coinvolgente per visitatori, aziende ed espositori grazie alla sinergia dei 12 saloni tematici, che offrono una panoramica completa su materiali, macchine e tecnologie, e che si svolgono in contemporanea alle innovative formule espositive quali piazze dell’eccellenza, unità dimostrative ed isole di lavorazione.

Manifattura additiva in fiera

Al padiglione 6 tornerà il Salone Additive Manufacturing, dedicato alle tecnologie di stampa 3D professionale che consentono di incrementare l’efficacia e l’efficienza del processo produttivo e di prototipazione, garantendo maggiore flessibilità con costi e tempi ridotti. Qui verranno illustrate le tematiche dell’additive manufacturing, con approfondimenti mirati dedicati a meccanica, prototipazione, modelleria e design industriale. Le innovazioni saranno presentate al visitatore tramite case history, spunti applicativi e aree dinamiche, che mostreranno i vantaggi e delineeranno i nuovi scenari di competitività.

Al mondo delle materie plastiche, della gomma e dei materiali compositi sarà dedicato il padiglione 6 con il salone Eurostampi - Macchine e Subfornitura plastica, gomma e compositi, che accoglie oltre 200 aziende dell’intera filiera della trasformazione delle materie plastiche e della gomma nelle differenti lavorazioni. In questo padiglione sarà possibile incontrare i maggiori produttori di presse per stampaggio a iniezione e in generale i produttori di macchine per la lavorazione della plastica. Sempre presenti i materiali innovativi e l’area che accoglie i trasformatori di plastica, gomma e compositi, oltre che i componenti normalizzati per stampi e i software di simulazione e progettazione.

Tra le iniziative dell’edizione 2019 merita attenzione l’area interamente dedicata allo Stampaggio Rotazionale, per la prima volta ospitata a Mecspe, nel padiglione 6. Lo stampaggio rotazionale ha conosciuto in questi ultimi decenni una costante crescita sia in termini di ampliamento delle applicazioni che di innovazione tecnologica, rappresentando oggi una tecnologia utilizzata in diversi settori industriali, dall’arredamento alla nautica, dai mezzi di trasporto ai prodotti per il giardinaggio, fino ai contenitori industriali e ai prodotti per l’ecologia.

In quest’area, realizzata in collaborazione con IT-RO, l’Associazione italiana delle imprese operanti nello stampaggio rotazionale, il visitatore potrà approfondire la conoscenza di questa  tecnica in tutti i suoi aspetti (dalla materia prima allo stampaggio passando per stampi, macchine, attrezzature ed accessori), grazie ad un percorso espositivo in cui sarà data visibilità a una serie di oggetti.

Materiali circolari

Sempre nel padiglione 6, Materioteca tratterà invece la sostenibilità dei materiali, sviluppando il tema dell’ecologia del fatturato. Come di consueto, nell’area verrà esposta una ricca raccolta di manufatti, materiali e descrizione di tecnologie e servizi di ultima generazione: esempi di economia circolare, materiali da scarti, servizi che facilitano la chiusura dei cicli, catene di valore che migliorano gli impatti e molte altre novità tra le quali la stampa 3D di materiali riciclati. Esperti del settore faranno da guida ai visitatori per mostrare le ultime novità del settore.

Inoltre, durante la manifestazione, nella giornata del 29 marzo verrà consegnato il “Premio di Laurea TMP” promosso dall’ Associazione Italiana Tecnici Materie Plastiche, che premierà le 3 migliori tesi di laurea presentate da giovani laureati che abbiano sviluppato e approfondito tematiche relative al settore delle materie plastiche (dalla sintesi dei polimeri, al design e progettazione di nuove applicazioni, dal riciclo dei prodotti a fine vita alla sostenibilità/circolarità della filiera produttiva).

La proclamazione ufficiale dei vincitori sarà anche l’occasione per iniziare i festeggiamenti del 40° anniversario di TMP, presente al Mecspe 2019 con uno stand interamente dedicato alla storia dell’associazione e in cui si ripercorre l’evoluzione delle materie plastiche e lo sviluppo di prodotti e tecnologie del settore.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here