Materialise e Siemens partner per l’additive manufacturing

Siemens e Materialise possono essere ritenute due grandi società tecnologiche accomunate dalla convinzione che l'additive manufacturing rivoluzionerà l'industria.

Lo dimostra il fatto che Materialise ha annunciato di aver siglato un accordo con Siemens PLM per contribuire a creare un processo senza soluzione di continuità per la progettazione e produzione di parti mediante additive manufacturing.

In base a questo accordo le due società lavoreranno insieme per integrare le tecnologie software di additive manufacturing di Materialise con le soluzioni digitali di Siemens.

Le due aziende hanno lavorato a stretto contatto per diversi mesi allo scopo di esplorare l'integrazione di software PLM con la tecnologia additive manufacturing di Materialise, al fine di accelerare l'adozione della stampa 3D per la produzione industriale.

Come ha affermato Stefaan Motte, Vice Presidente del software di Materialise in una nota, «Questo accordo riunirà un insieme di soluzioni di Siemens e Materialise per ottimizzare e semplificare le operazioni dei clienti all'interno del panorama industriale. Siamo nel settore della produzione additiva da oltre 25 anni e oggi possiamo dire che l'additive manufacturing è una realtà anche in mercati altamente regolamentati come quello aerospaziale e applicazioni mediche. Ci piace collaborare con player come Siemens adusi ad ambienti di produzione industriale su larga scala».

Per Zvi Feuer, Senior Vice President, Produzione Software Engineering di Siemens PLM Software la produzione additiva «è uno dei componenti critici della trasformazione digitale delle imprese. È anche grazie a partnership con realtà come Materialise che stiamo fornendo gli strumenti che aiuteranno a compiere questa trasformazione».

I dettagli sull'accordo e sulle soluzioni e i vantaggi che ne deriveranno saranno annunciati da Siemens e Materialise alla fine di questo trimestre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here