Materialise potenzia il 3D per l’healthcare

Materialise ha annunciato la nuova versione della Mimics Innovation Suite (la numero 19), piattaforma flessibile di software e servizi di stampa 3D utilizzata in campo healthcare, che consente di ottenere una rapida segmentazione di un'immagine e di procedere a un'accurata ricostruzione in 3D.

Chi la utilizza può ora segmentare immagini mediche più velocemente e con nuovi strumenti intuitivi, come 3D Mask Preview. Completano le innovazioni gli algoritmi per la preparazione delle mesh degli elementi finiti, per consentire di ottenere oggetti di alta qualità mesh anche in casi difficili.

Nella segmentazione dell'anatomia di un paziente con dati provenienti da una TAC o da una risonanza magnetica, la nuova versione di Mimics permetterà agli utenti di lavorare più velocemente attraverso una combinazione di strumenti di editing più intelligenti e utilizzando 3D Preview.

Lo Split Tool divide automaticamente due tessuti adiacenti contrassegnandoli per lo slicing. Inoltre è ora possibile alternare 2D e 3D editing nello stesso processo. I modelli 3D possono essere perfezionati con lo strumento intuitivo Contour Editing. E con l'aiuto di 3D Preview l'utente riceve un feedback immediato sugli effetti di tutte queste modifiche sul modello virtuale, velocizzando il processo in modo più snello e più veloce.

L'analisi agli elementi finiti, non consente solo la comprensione delle forme anatomiche, ma tiene anche conto di attività del paziente, che è un elemento fondamentale per migliorare la sua soddisfazione.

Grazie al nuovo algoritmo di mesh la qualità del triangolo è stata migliorata e i risultati richiedono meno tempo di calcolo, anche per le geometrie più complesse. Le mesh risultanti saranno di alta qualità e pronte per essere utilizzate nelle soluzioni già disponibili, evitando quindi di dover passare i file più volte tra diversi pacchetti software.

Con questi miglioramenti sarà più facile per chi è nuovo del software iniziare a fare meshing, mentre gli utenti più esperti saranno in grado di completare i casi più impegnativi in meno tempo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO