Onyx, nuove entry level di Markforged

Markforged ha sviluppato due nuove stampanti entry level che sfruttano la gamma di nuovi materiali compositi Onyx, che consentono una maggiore resistenza rispetto alle termoplastiche standard.

Realizzato in nylon e fibra di carbonio, secondo la casa americana il materiale conferisce una resistenza e rigidità notevolmente superiori rispetto alla plastica tradizionalmente utilizzata.

Progettato per applicazioni di uso finale e prototipazione, il materiale consente di avere una finitura che non richiede ulteriori attività di post produzione.

Markforged ha rilasciato due modelli di stampante 3D ottimizzati per lavorare con il particolare filamento.

L'Onyx One, che costa 3.500 dollari e la Onyx Pro, che per 7.000 dollari usa una seconda testina di stampa che può essere usata per aggiungere un filamento per stampare supporti al pezzo in fase di creazione.

L'Onyx One può comunque essere aggiornata al modello Pro.

Per Markforged le due stampanti costituiscono la nuova offerta entry level.

Al momento la nuova serie Onyx è disponibile in tutto il Nord America e dovrebbe essere  rilasciata al resto del mondo all'inizio del prossimo anno.

Markforged, si legge nelle cronache d'Oltreoceano, si attende che i prezzi in Europa possano subire un rialzo fino 8.000 dollari per la Onyx Pro.

Le altre stampanti in grado di utilizzare compositi in fibra di carbonio sono la Mark Two (da 13.500 dollari) e la Mark X, rivolta ad utenti industriali, con prezzo superiore.

Le stampanti Markforged sono distribuite in Italia da Creatr di Lecco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here