Maker Faire lancia il concorso di idee spettacolari

La prossima edizione della Maker Faire italiana si terrà alla Fiera di Roma dal 16 al 18 ottobre 2016.

In attesa della consueta Call for Makers, che partirà ad aprile e durerà fino a giugno, durante la quale i maker proporranno i propri progetti, fino al 31 marzo è possibile proporre le proprie idee che potranno essere presentate nell’area espositiva della Fiera di Roma per progetti di grandi dimensioni, con elevata interattività e coinvolgimento del pubblico, allestimenti e attrazioni di forte impatto visivo adatte a caratterizzare gli spazi della manifestazione (padiglioni, percorsi esterni, ingressi ed aree di accesso), aree per attività interattive (piste, voliere, palchi, laboratori ecc.), mostre e approfondimenti tematici.

Saranno presi in considerazione anche progetti che prevedono installazioni e performance da allestire sul territorio (al di fuori dell’area espositiva) per la promozione di Maker Faire Rome.

I proponenti dovranno essere in grado di realizzare e fornire i progetti presentati, se selezionati, secondo le modalità concordate con l’organizzazione. Le proposte dovranno essere accompagnate anche da un preventivo di spesa, che potrà essere in parte realizzato a cura dell’organizzazione Maker Faire Rome secondo le procedure dell’Azienda Speciale Asset Camera o da uno dei suoi partner. A integrazione delle risorse disponibili si potranno attivare campagne di crowdfunding .

L’organizzazione e i curatori comunicheranno l’esito delle valutazioni entro l’11 aprile.

Le proposte vanno presentate entro il 31 marzo (maggiori informazioni qui).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here