M300 Dual, Zortrax mette il doppio estrusore

Zortrax lancia la M300 Dual, stampante 3D con doppia estrusione che con il sistema di supporto idrosolubile (LPD Plus), porta sulla scrivania la tecnologia disponibile sulle stampanti 3D industriali.

Con M300 Dual la casa polacca distribuita in Italia da 3Dpworld introduce una serie di soluzioni su misura per le esigenze degli specialisti che cercano una stampante 3D professionale ma user-friendly.

Il dispositivo consente agli utenti di lavorare con due materiali e l'estrusore integrato con doppio hot-end e due ugelli separati, consente di creare modelli con una geometria complessa, impossibile da realizzare con stampanti che lavorano con un solo materiale.

I due ugelli estrudono alternativamente il materiale di modellazione, che forma l'oggetto stampato, e il materiale di supporto, che crea la struttura di supporto idrosolubile.

Il supporto non deve essere rimosso manualmente, il che consente agli utenti di stampare modelli con una struttura estremamente complessa.

Le funzionalità della M300 Dual

Il nuovo sistema di risposta blackout protegge l’elaborazione di stampa durante un'interruzione di corrente.

I condensatori incorporati accumulano energia sufficiente per mantenere la stampante in funzione fino a quando non viene salvata la fase esatta dell’elaborazione.

Una volta riaccesa, il dispositivo chiede se continuare  a stampare o ricominciare. Se si seleziona "continua", la stampa riprende dal punto in cui il lavoro è stato interrotto prima dello spegnimento del dispositivo.

Il perfezionamento del monitoraggio dell’esaurimento/inceppamento del materiale migliora il lavoro e riduce le perdite di stampa.

L'M300 Dual segnala automaticamente all'utente gli errori (ad esempio se il materiale si esaurisce, la bobina è installata in modo errato o l'ugello è ostruito) e interrompe
la stampa.

Una fotocamera integrata offre la diretta streaming, aiutando gli utenti a monitorare
la stampa ed evitare errori durante la creazione di prototipi.

Lo spazio di lavoro della M300 Dual è di 265x265x300 mm.

La stampante è dotata di un touch screen LCD a colori intuitivo.

La connettività tramite Wi-Fi, Ethernet e USB consente agli utenti creare aziende di stampa 3D e velocizzare il lavoro. Va ricordato che gli utenti possono installare diversi tipi di piattaforme di costruzione, comprese quelle in vetro o perforate. Possono scegliere tra un'intera gamma di filamenti di terze parti completamente supportati nei modelli a estrusione singola e doppia.

Tutti i filamenti Zortrax per M300 Dual, sia materiali di base che di supporto, saranno disponibili su bobine.

La M300 Dual sarà disponibile a metà 2019 a un prezzo di vendita suggerito di 3.990 euro.

In Italia Zortrax è distribuita da 3DPWorld.

Rafał Tomasiak, CEO di Zortrax:

"Il sistema di doppia estrusione e l'ampio spazio di lavoro consentono di effettuare stampe dettagliate e complesse con standard industriali, mantenendo le caratteristiche di una stampante desktop. Il nostro obiettivo è trasferire le possibilità offerte da una stampa industriale a dispositivi più piccoli e di facile utilizzo. M300 Dual è compatibile con lo strumento di levigatura Apoller: abbiamo creato un sistema completo che consente agli utenti di lavorare dall’inizio alla fine del ciclo di lavorazione".

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here