Lumitoro fa gioielli con Autodesk

Roberto Chaves è un designer che ha creato il marchio svedese di gioielli Lumitoro, lanciato in occasione della Fashion Week di Stoccolma nel 2013 e che produce gioielli esclusivamente attraverso la stampa 3D. Per farlo utilizza Autodesk Fusion 360.

Il team Lumitoro crea gioielli con materiali di alta qualità come argento, bronzo grezzo, acciaio inox, nylon e, su richiesta, oro. E in un futuro prossimo vedranno la luce altri oggetti di design come vasi di ceramica stampati in 3D, tazze e lampade.

«Uno dei concetti fondamentali alla base dei nostri progetti - ha detto Chaves - è creare una geometria accattivante che spinga la curiosità e l'esplorazione ispirando l'apprendimento. Voglio che le persone pensino e mettano in discussione il mondo che li circonda, e il modo migliore per farlo è attraverso la bellezza e le esperienze che suscitano curiosità».

Con la flessibilità di Autodesk Fusion 360 Chaves dà vita «a pezzi unici di design che solo fino a pochi anni fa sarebbero stati impossibili».

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here