La stampante occupa l’università

Lo scorso 23 aprile l'Università del Maryland (UMD) e MakerBot hanno ufficialmente inaugurato il MakerBot Innovation Center presso la sede dell'ateneo.

3D Printing Creative aveva anticipato i dettagli dell'iniziativa QUI.

L'UMD è la prima fra le cosiddette Big Ten e la prima nell'area metropolitana di Baltimora-Washington, a creare un centro di stampa 3D.

Situato alla James Clark School of Engineering, il MakerBot Innovation Center porta la tecnologia di stampa 3D a docenti, migliaia di studenti, ma anche alla comunità imprenditoriale locale, per fare prototipazione in tempo reale, modelli e produzioni creative in piccole serie.
«Quello che stiamo vedendo qui è il futuro della produzione in questo paese -  hanno detto all'unisono i professori di Ingegneria Aerospaziale presso la A. James Clark School of Engineering -. Il MakerBot Innovation Center offre ai nostri studenti un vantaggio nella variazione e di mercato adattando. Vediamo la stampa 3D desktop come un catalizzatore per nuove idee e siamo entusiasti di rendere questa tecnologia più ampiamente disponibile».E la stampa 3D farà anche curriculum: ogni matricola e utilizzerà il MakerBot Innovation Center come parte del loro corso introduttivo richiesto, in modo da prendere confidenza con la manifattura additiva e da interiorizzarne i concetti e i principi rapidamente.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here