La stampa 3D di apparecchi acustici

La fabbricazione di un dispositivo acustico da sempre consiste in più complicati passaggi.
Ma se fino a poco tempo fa era necessario fabbricare pressochè a mano capsule intra o raccordi retroauricolari per i singoli apparecchi acustici, basandosi sulle impronte auricolari dei portatori, ora con un procedimento di stampa 3D di EnvisionTEC, distribuito in Italia da Galassia 3D, è possibile lavorare in maniera automatizzata.

EnvisionTEC ha messo a punto oltre venti materiali biomedici biocompatibili a norma ISO 10993 e certificati CE per la realizzazione di apparecchi acustici e dispositivi medici.

Il processo di creazione di un apparecchio acustico inizia con uno stampo in silicone del calco del padiglione auricolare, viene quindi utilizzato un sistema di scansione 3D per trasformare tale calco in un modello tridimensionale. Successivamente, con un software Cad specifico per il settore acustico, il modello tridimensionale è opportunamente elaborato per ottenere la forma finale del prodotto, sia interna che esterna.

L’apparecchio acustico così progettato viene quindi salvato in formato .STL che l’apposita stampante 3D EnvisionTEC trasforma in poco tempo in un oggetto reale direttamente utilizzabile per la realizzazione dell’apparecchio acustico definitivo utilizzando la resina più adatta allo scopo.

Con la scansione e con l’utilizzo della precisa stampa 3D EnvisionTEC vengono eliminate le possibili imprecisioni legate alla realizzazione manuale, di conseguenza non solo gli apparecchi acustici diventeraano sempre più piccoli, ma potranno essere adattati in maniera sempre più fedele al condotto uditivo.

Utilizzando i processi di stampa 3D EnvisionTEC costi e tempi di produzione diminuiscono drasticamente: la stampante 3D EnvisionTEC puo realizzare da 10 fino a 65 apparecchi acustici in poche ore.

Con le resine EnvisionTEC possono essere realizzate protesi acustiche con diverse caratteristiche fisiche e meccaniche.

La resina EnvisionTEC E- Shell è resistente all'acqua, progettata appositamente per le applicazioni in ambito medico e delle protesi acustiche, presente in sette colorazioni simil-pelle oltre che in altri colori, trasparente o semitrasparente e può essere scelta sia nella versione rigida che soffice.

La resina E-Silicone è stata studiata per la produzione di master per la realizzazione di chiocciole in silicone.

La società orobica Galassia 3D segue direttamente la vendita sia della stampante che delle resine.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO