La stampa 3D con silicone sbarca in America

Aceo sarà presente presso la IDTechEx a Santa Clara, in California, per presentare la stampa 3D con silicone al mercato americano.

L'esclusiva tecnologia sviluppata dal brand della tedesca Wacker Chemie nel corso degli ultimi due anni viene messa a disposizione come servizio tramite uno shop online per utenti B2B.

La tecnologia Aceo si basa su un principio "drop-on-demand": la testina di stampa deposita i singoli voxel di silicone su una piattaforma di costruzione, creando una superficie omogenea.

Dopo aver stampato un livello, l'indurimento viene attivato con la luce UV, costruendo così un oggetto tridimensionale strato per strato.

Al termine del processo di stampa, la forma in silicone viene rimossa dalla stampante e il materiale di supporto viene rapidamente risciacquato con acqua.

Successivamente, la parte prodotta viene sottoposta a un raffinamento a elevate temperature per ottenere le proprietà meccaniche finali, un processo standard per gli elastomeri di silicone.

La tecnologia usata da Aceo è contactless, «non abbiamo alcuna connessione tra la testina di stampa e la componente durante il processo di dosaggio delle singole goccioline», spiega in una nota Bernd Pachaly, responsabile della ricerca e sviluppo di Wacker. «Questo porta notevoli vantaggi in termini di precisione di libertà nel design».

Silicone online

Per usufruire del servizio di stampa gli utenti caricano i loro disegni Cad nel web shop di Aceo. Gli oggetti vengono stampati nello stabilimento di Wacker a Burghausen, in Germania, e poi spediti in tutto il mondo. Un team interdisciplinare esperto di materiali, hardware, software e design si occupa dei servizi.

Aceo è un marchio della tedesca Wacker, colosso della chimica con sede a Monaco, numero due  nel mercato mondiale dei siliconi.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO