HP, Stephen Nigro lascia il posto a Christoph Schell

Stephen Nigro, responsabile della stampa 3D di HP, andrà in pensione all'inizio del prossimo anno. Lo ha confermato direttamente il Ceo della società, Dion Weisler.

La sua posizione sarà presa da Christoph Schell, che attualmente detiene la posizione di Presidente della regione America per HP.

Schell, che è in HP da un ventennio, assumerà la responsabilità della stampa 3D dal prossimo 1° novembre 2018.

Stephen Nigro ha lavorato con HP per 37 anni ed è stato il deus ex machina dello sbarco della società nel settore della stampa 3D.

A Nigro va ascritto il merito di aver lanciato la prima Multi Jet Fusion di HP nel 2016, dopo molti anni di studio del settore e di sviluppo della tecnologia.

Sua la scelta di entrare nel mercato della stampa 3D dalla porta principale, quella dell'additive manufacturing.

In seguito alle decisioni di Nigro Hp ha ampliato il proprio portafoglio con il sistema di produzione JetFusion 4210 e poi con la doppia  soluzione di prototipazione 300 500 a colori.

Sotto la guida Nugro è stata varata la roadmap di sviluppo dei materiali e sonbo stete strette partnership con aziende chimiche.

Sempre alle scelte di Nigro va ascritta anche l'impostazione svolta che HP deve ancora perfezionare, quella verso la stampa 3D con metalli.

Il CEO di Hp, Dion Weisler, ha salutato Nigro così: "Dopo 37 anni in HP, Stephen Nigro, Presidente della nostra attività di stampa 3D ha preso la decisione di ritirarsi all'inizio del 2019. Negli ultimi trent'anni Stephen è stato prima il pioniere delle nostre stampanti a getto d'inchiostro e poi ha individuato la grande opportunità della stampa 3D. Lo tecnologia e la leadership nella stampa ci aiuteranno ad accelerare la quarta rivoluzione industriale. Non potrei essere più grato per la leadership, l'orientamento e l'impegno di Steve nei confronti di HP".

Weisler ha anche salutato l'arrivo di Christoph Schell, come evidenza di una nutrita pattuglia di validi manager a disposizione e si aspetta che la transizione sia senza soluzione di continuità.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here