Greenhouse: Milano ha idee hi-tech

Impianto audio con 6mila Watt di potenza, 40 monitor e 9 telecamere full Hd, 150 mq di superficie vetrata e 60 nel corpo esterno. 60 corpi luce con funzione fonoassorbente a Led, 20 km di cavi, 3 tonnellate di acciaio, 80% di materiale riciclato (acciaio e vetro).

Sono i numeri di Greenhouse, l’auditorium multifunzionale che Deloitte ha aperto a Milano, nella propria sede di via Tortona 25, alla presenza del sindaco, Giuliano Pisapia.

Progettato dagli architetti Diego Collareda e Mario Cucinella, nasce come ambiente per stimolare nuove idee, animare incontri di brainstorming, e condividere in maniera interattiva nuove soluzioni grazie alla tecnologia.

Greenhouse si inserisce in un progetto più ampio dedicato all’innovazione che punta anche a rendere Deloitte un motore di cambiamento socioculturale: uno spazio che con iniziative ed eventi sarà a disposizione dei milanesi e dei giovani studenti. Scuole e startup avranno la possibilità di richiedere con una periodicità mensile la disponibilità allo spazio di Deloitte per un’intera giornata dedicata.

Greenhouse è allestita con strumenti del digital manufacturing, dell’Internet delle cose e con wearable device. Videocamere per la scansione 3D degli oggetti permettono di visualizzare gli oggetti online e facilitarne la prototipazione con stampanti 3D. Visori per la realtà virtuale a 360 gradi permettono di visualizzare il prototipo per offrire all’utente un’esperienza d’uso immersiva.

E con vari sensori una piattaforma analizza le sensazioni e le emozioni provate in risposta al prototipo che viene mostrato. Il tutto analizzando un insieme di parametri fisiologici come l’espressione facciale, la posizione degli occhi, la conduttanza della pelle, la risposta galvanica della pelle, ricorrendo alle tecnologie di analisi comportamentale.

Il tema dominante di Greenhouse è la trasparenza: tutti gli elementi che la compongono sono visibili da ogni angolazione e tutti gli spazi, anche con funzioni diverse, sono tra loro collegati.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here