GE finanzia la produzione additiva

GE ha annunciato che la sua business unit GE Additive collaborerà con GE Capital per vendere e finanziare l'acquisto di sistemi di produzione additiva con il metallo.

Il senso è dare alle aziende manifatturiere più opzioni per accedere alla capacità di trasformazione tecnologica della stampa 3D, stimolando la crescita in diversi mercati industriali critici, tra cui medicina, aerospaziale, automobilistico, e manifattura in genere.

GE Capital svilupperà una gamma di soluzioni finanziarie personalizzate. Queste soluzioni consentiranno ai clienti di GE Additive la possibilità di accedere soluzioni di finanziamento strategiche e flessibili per acquisire la tecnologia di produzione di trasformazione nei paesi in tutto il mondo.

«La nostra duplice esperienza, nel settore manifatturiero e nel finanziamento alla  produzione, ci permette di creare soluzioni finanziarie competitive che supportano gli obiettivi strategici di business dei nostri clienti - ha detto Trevor Schauenberg, Presidente e CEO di GE Capital Industrial Finance -. L'additive manufacturing è un fattore chiave per l'evoluzione della produzione».

«La fabbricazione additiva sta cambiando il modo in cui progettiamo e realizziamo prodotti - ha detto Mohammad Ehteshami, Vice President per l'Additive Integration di GE Additive -. Grazie alla partnership con GE Capital siamo ora in grado di democratizzare la produzione additiva, rendendo più facile alle aziende l'acquisto di macchine, favorendo la competitività e accelerando il tasso di adozione».

GE ha investito circa 1,5 miliardi di dollari in tecnologie avanzate di produzione additiva.
Recentemente annunciato due acquisizioni nel settore additivi che sono rilevanti per questo annuncio.
L'8 dicembre scorso GE ha concluso l' accordo per 599 milioni di dollari (549 milioni di euro) per acquisire una partecipazione del 75% in Concept Laser, società pioniera nel campo, progettazione e produzione di sistemi additivi laser a letto di polvere, con clienti nei settori aerospaziale, medico, industrie dentali, automobilistico e gioielleria.
Il 14 novembre, GE aveva accettato di acquistare azioni per il controllo della svedese Arcam, a seguito della conclusione di un'offerta pubblica estesa. Arcam è la società che ha inventato la macchina di fusione a fascio di elettroni per la produzione additiva a base metallica, e produce anche polveri metalliche avanzate. I suoi clienti sono nel settore aerospaziale e della sanità.

CONDIVIDI

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO