I nuovi filamenti Verbatim verso il professionale

Verbatim ha presentato al Tct di Birmingham due nuovi filamenti, un PLA ad alte prestazioni e un PET, da utilizzare con le stampanti Fdm, e ha anticipato il rilascio di uno di tipo solubile in acqua, il BVOH (Butenediol vinyl alcohol co-polymer, copolimero del butandiolo e dell'alcol vinilico) e del Polipropilene.

Il nuovo PLA ad alte prestazioni comprende additivi speciali per superare i limiti di deformazione e fragilità tipici di alcuni filamento di questa categolia.

Verbatim lo presenta come capace di sopportarte finiture, per la produzione di oggetti che possono in seguito anche essere carteggiati per avere una supeficie liscia.

Il nuovo filamento PET (Polyethylene terephthalate) è una plastica leggera stabile del tipo che è ampiamente utilizzato per il confezionamento di bevande in bottiglia, e che per Verbatim offre facilità d'uso, robustezza (con una resistenza alla trazione di 70MPa) ed elevato livello di trasparenza.

Sempre per Verbatim, gli oggetti stampati con questo filamento saranno relativamente liscia, con una struttura nastriforme e una finitura trasparente.

A breve Verbatim lancerà anche altri due filamenti: BVOH (Butenediol vinyl alcohol co-polymer) un materiale di supporto solubile in acqua e PP (Polipropilene), plastica resistente e flessibile comunemente usato.

Verbatim filamenti

Tutti questi nuovi filamenti, sottolinea Verbatim, sono prodotti in Giappone con materiali di alta qualità e rigorosi standard industriali stretti, e sono introdotti per essere utilizzati in processi produttivi per ottenere i migliori risultati possibili con le applicazioni di stampa 3D evolute. I nuovi prodotti beneficiano anche di tolleranze migliori, possono estrudere senza rischi di inceppamento o intasamento nella stampante.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here