Filamenti: igus propone i tribopolimeri per la stampa 3D

Igus, specialista in plastica per componenti in movimento, produce sistemi lineari e filamenti adatti alla stampa 3D.

Con iglidur I180-PF la società produttrice di tribopolimeri presenta un tipo di filamento avanzato più facile da elaborare, che consente di produrre e usare immediatamente i componenti in applicazioni reali.

Dopo aver presentato il primo tribo filamento 3D alla Fiera di Hannover, igus, specialista in plastica per componenti in movimento, offre ora un secondo filamento ottimizzato per resistere meglio a usura e attrito.

Secondo il Product Manager della divisione tribo filamenti iglidur, Tom Krause, il nuovo materiale è più facile da elaborare rispetto all'iglidur I170-PF presentato alla Fiera di Hannover, grazie alla sua maggiore elasticità. Al momento è già disponibile con diametri di 1,75 o 3 millimetri.

igus propone componenti per stampanti 3D: da cuscinetti standard, a sistemi di alimentazione, a filamenti resistenti a usura e attrito
igus propone componenti per stampanti 3D: da cuscinetti standard, a sistemi di alimentazione, a filamenti resistenti a usura e attrito

Secondo igus i suoi tribofilamenti sono fino a 50 volte più resistenti alle abrasioni rispetto ai materiali tradizionalmente utilizzati nella stampa 3D. Sono il risultato di anni di ricerche condotte presso il laboratorio igus, dove tutti i prodotti vengono collaudati per poterne adeguatamente valutare la durata e i coefficienti di attrito e usura.

Ad esempio, igus ha recentemente presentato i manicotti in plastica low-cost della serie drylin RJ4MP. Il cuscinetto, realizzato in iglidur J4, il tecnopolimero igus resistente all'usura, ha dimensioni conformi al cosiddetto "standard giapponese", che negli anni è diventato la dimensione di riferimento per le guide lineari delle stampanti 3D.

Come tutti i prodotti dei sistemi lineari e di trasmissione drylin, i nuovi manicotti in plastica non hanno bisogno di lubrificazione né di manutenzione. Questo consente un risparmio  grazie ai ridotti periodi di inattività dei macchinari dovuti alle operazioni di lubrificazione e manutenzione.

Un altro componente utilizzabile sulle stampanti 3D è il sistema lineare completo drylin E. Ha in dotazione un motore passo-passo in diversi design e può essere installato immediatamente. Oltre a cuscinetti standard, viti di comando e cuscinetti lineari, igus produce anche catene portacavi compatte da usare nelle stampanti 3D.

La serie E2 micro è disponibile in oltre 180 varianti. Progettata per sistemi orizzontali o verticali ma anche per movimenti circolari o laterali, la serie E2 micro si collega facilmente ai macchinari grazie a numerose opzioni di montaggio. Un dispositivo di apertura rapida della catena è in dotazione con i modelli apribili.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO