Fashion e stampa 3D protagonisti a New York con Zac Posen

Lo stilista Zac Posen, GE Additive e Protolabs hanno presentato al Met Gala 2019 di New York la loro collaborazione per la realizzazione di una gamma di capi di abbigliamento e accessori, stampati in 3D e ispirati al concetto di oggetti naturali statici in movimento.

Negli ultimi sei mesi Zac Posen e il suo team hanno passato in rassegna una gamma di tecnologie di stampa 3D e digitali, insieme a progettisti ed esperti in stampa 3D di GE Additive e Protolabs.

Zac Posen ha voluto dimostrare che praticamente qualunque cosa diventa possibile con la stampa 3D. “Io ho immaginato la collezione, GE Additive ne ha supportato la ingegnerizzazione e Protolabs l'ha stampata - ha dichiarato Zac Posen in una nota - Stiamo lavorando con GE Additive e Protolabs a idee di stampa 3D che sono irraggiungibili usando il tessuto".

Il Met Gala è la serata di raccolta fondi del Costume Institute che inaugura la mostra e si svolge nella splendida cornice del Metropolitan Museum. La mostra di quest'anno, "Camp: Notes on Fashion", apre il 9 maggio al MET di New York City.

Catturare la natura in movimento è stato il leit-motiv della collezione costituira da uattro abiti da sera e un copricapo costituiti da elementi e strutture stampati in 3D, che sono stati portati al Met Gala e indossati dalla top model inglese Jourdan Dunn, dalle attrici Nina Dobrev, Katie Holmes, Julia Garner e dall’icona di Bollywood, Deepika Padukone: la gamma completa di capi è stata stampata in 3D da Protolabs, utilizzando gli impianti di produzione dell'azienda sia in Europa che negli Stati Uniti.

Jourdan Dunn indossava un abito a forma di rosa, realizzato appositamente da Zac Posen x GE Additive x Protolabs. L’abito è composto da 21 petali singoli e da ulteriori petali combinati per comporre il davanti e il retro del top. I petali sono tenuti insieme da una gabbia modulare invisibile dall’esterno. L’abito è stato costruito tramite una scansione 3D del corpo di Jourdan. I petali sono in plastica Accura Xtreme bianca e sono stati stampati con una macchina per stereolitografia (SLA). Essi sono stati rifiniti con uno strato di primer e con una verniciatura di tipo automobilistico iridescente (DuPont “Twilight Fire” Chromalusion). La gabbia che sostiene i petali è stata realizzata in titanio (Ti-64) stampato su una macchina GE Additive Arcam EBM. La stampa e la rifinitura dell’abito a forma di rosa hanno richiesto oltre 1.100 ore e sono stati realizzati nell’impianto di stampaggio 3D di Protolabs, in North Carolina, uno dei più grandi al mondo.

Katie Holmes ha indossato un abito lungo di Zac Posen con un accessorio a collana a forma di una foglia di palma di Zac Posen, GE Additive e Protolabs. Le foglie di palma di colore porpora perlato sono drappeggiate sulle spalle e congiunte all’abito lungo il collo. Le foglie di palma sono state realizzate in plastica Accura 60 e stampate su una macchina per stereolitografia (SLA). La struttura è stata rifinita con vernice perlacea color porpora (Pantone 8104C) e serve a sostenere, all’altezza della clavicola, un abito di tulle color acqua, realizzato su misura da Zac Posen. La stampa e il finissaggio delle foglie di palma hanno richiesto oltre 56 ore; lo stampaggio è stato realizzato presso Protolabs in North Carolina.

Julia Garner ha indossato un abito su misura di Zac Posen in tonalità che variano da argento ombré a oro lamé, con un copricapo Zac Posen x GE Additive x Protolabs. Il copricapo a foggia di intricato rampicante con aggiunta di foglie e bacche  è stato stampato in un singolo pezzo a base di plastica Nylon 12 su una macchina Multi Jet Fusion (MJF). Il copricapo è rifinito con una placcatura di ottone. La stampa  e il finissaggio hanno richiesto oltre 22 ore; lo stampaggio è stato fatto presso Protolabs in North Carolina.

Deepika Padukone ha indossato un abito su misura di Zac Posen in jacquard di lurex rosa metallico. L’abito comprende un ricamo Zac Posen x GE Additive x Protolabs cucito sopra.  Il ricamo è stato realizzato in plastica Accura 5530 stampato su una macchina per stereolitografia (SLA). Il ricamo è stato metallizzato sotto vuoto e stampato al centro con Pantone 8081 C. Questi 408 pezzi del ricamo delicatamente stampati sono attaccati sull’esterno dell’abito su misura. La stampa e il finissaggio dei ricami hanno richiesto oltre 160 ore; lo stampaggio è stato realizzato presso Protolabs in North Carolina.

Nina Dobrev ha indossato un top creato su misura da Zac Posen, GE Additive e Protolabs. Il top è un capo stampato su misura per la massima aderenza, trasparente e composto da 4 pezzi. L’interno è stato realizzato per adattarsi alla perfezione al corpo di Nina Dobrev ricreato in 3D. Il top è fatto in plastica Somos Watershed XC 11122 e stampato su una macchina per stereolitografia (SLA). È stato quindi rifinito con sabbiatura a umido e verniciato a spruzzo con uno strato trasparente, per ottenere l’aspetto del vetro. La stampa e la finitura del top hanno richiesto oltre 200 ore; la stampa è stata realizzata nell’impianto di stampaggio 3D di Protolabs in Germania.

Zac Posen e altri suoi ospiti portavano anch’essi per la serata accessori stampati in 3D;

Zac Posen indossava uno smoking su misura con collo a scialle  in velluto porpora di Brooks Brothers, con pantaloni ed un gilet rosa coordinato, camicia da sera e papillon shirt. Anch’egli portava una spilla a forma di foglie di palma Zac Posen x GE Additive x Protolabs. Queste spille per bavero sono state studiate per coordinarsi in scala ridotta con le foglie di palma. Le spille a foglia di palma sono a base di Accura 5530 ad alta risoluzione e stampate su macchine per stereolitografia (SLA) e Multi Jet Fusion (MJF). Le spille sono verniciate in porpora perlata e oro.

Andrew Garfield indossava un frac blu su misura di Brooks Brothers con un gilet celeste coordinato, camicia da sera e papillon. Anch’egli portava al polso dei gemelli di Zac Posen x GE Additive x Protolabs Rose. Questi gemelli in rosso fuoco e oro riproducevano in scala l’abito a forma di rosa, con il logo di Zac Posen integrato nella forma. I gemelli sono realizzati sul materiale Microfine Green e stampati su una macchina per stereolitografia (SLA). I gemelli sono stati quindi finiti con verniciatura cangiante rossa e oro.

Vito Schnabel ha indossato uno smoking con revers a lancia blu marina di velluto su misura di Brooks Brothers con camicia da sera bianca, papillon e pantaloni neri da smoking. Ha portato anch’egli i gemelli a forma di rosa Zac Posen x GE Additive x Protolabs. Questi gemelli rosso fuoco e oro riproducono in scala l’abito a forma di rosa con il logo di Zac Posen incorporato nella forma. I gemelli sono realizzati sul materiale Microfine Green e stampati su una macchina per stereolitografia (SLA). I gemelli sono quindi finiti con verniciatura cangiante rossa e oro.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here