Energica, la nuova grammatica dell’innovazione costruttiva

Energica, la casa modenese di moto elettriche a elevate prestazioni, ha debuttato alla fiera Intermot di Colonia con molte novità, e ha voluto sottolineare l’importanza del ruolo svolto dalle aziende dei fratelli Livia e Franco Cevolini, CRP Meccanica e CRP Technology.

La kermesse tedesca della moto è stata occasione per fare il punto su un anno intenso e in continua crescita: “Essere scelti come Costruttore Unico per la prossima FIM Enel MotoE World Cup è per noi la consacrazione del nostro prodotto come punto di riferimento indiscusso a livello mondiale per il settore delle moto elettriche ad alta prestazione - ha detto Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company in una nota -. Energica ha in sé una dualità unica: da un lato la freschezza, l’entusiasmo e la passione di un team giovane, dall’altro un imprinting manageriale consolidato, quello di CRP Meccanica e CRP Technology, aziende che da decenni rivestono il ruolo di pioniere nel mondo del motorsport internazionale”.

Nuova grammatica costruttiva

Un esempio è il dipartimento Elettronica, tra i fiori all’occhiello dell’Innovazione Energica, sul cui sviluppo il metodo CRP ha svolto un ruolo fondamentale: Come ha detto Giampiero Testoni CTO Energica, "in questi anni abbiamo saputo ereditare l’esperienza derivata da CRP Meccanica e CRP Technology nel campo delle tecnologie additive e sottrattive, e l’abbiamo applicata ad un nuovo ambito. Non ci siamo mai fermati allo status quo che la tecnologia attuale offriva, abbiamo continuato a fare ricerche, creando un nuovo know-how, ed innovando abbiamo scritto ex novo una nuova grammatica”.

Il know-how di CRP ha supportato Energica fin dalle prime fasi progettuali, giocando un ruolo fondamentale nello sviluppo del motore e batteria non solo delle moto ora in commercio, ma anche della Energica Ego Corsa, la moto utilizzata dai team nella prossima FIM Enel MotoE World Cup, e che verrà presentata nella versione definitiva a EICMA 2018 (6-11 novembre 2018).

Motore e batteria

Il cuore verde della moto elettrica Ego Corsa è un motore sincrono a magneti permanenti raffreddato ad olio in grado di sviluppare una potenza massima continua di 120kW e una coppia di 200 Nm. Ego Corsa passa da 0 a 100 km/h in meno di 2.8 secondi fino a raggiungere una velocità massima superiore a 270 km/h.

Ego Corsa non ha né cambio né frizione quindi il collegamento tra pilota e moto è completamente affidato al ride-by-wire che permette in accelerazione di dosare la coppia erogata dal motore e in decelerazione di dosare la coppia rigenerativa (freno motore).

Ego Corsa sarà una derivata dalla serie, avrà quindi molto in comune con la Ego attualmente in commercio. Il team di sviluppo sta lavorando sulla guidabilità in pista, quindi su specifiche ad hoc per uso racing.

Nel corso del Gran Premio di Francia sono stati effettuati alcuni test con una versione aggiornata del prototipo 2019 della Ego Corsa. In questa occasione è stata provata una nuova batteria in combinazione con nuove regolazioni di sospensioni e freni, nuove unità freno e rapporti.

Questa nuova batteria, sviluppata per le corse, riesce ad accumulare e contenere il 50% in più di energia, e vanta inoltre un peso inferiore e dimensioni più contenute. Una nuova carenatura con aerodinamica migliorata, progettata e sviluppata con il fine di migliorare l’efficienza generale del pacchetto tecnico, è inoltre al vaglio dei tecnici per test approfonditi.

Scheda tecnica di Energica

MOTORE Sincrono a Magneti Permanenti raffreddato ad olio
MAX VELOCITA’ fino a 270 km/h
POTENZA kW circa 120 kW)
COPPIA 200 Nm da 0 a 5000 rpm
BATTERIA Ioni di Litio ad alta tensione -  Pacco batteria: circa 20 kWh
RICARICA Carica Veloce DC Modo 4
CERCHI Forgiato in alluminio
PNEUMATICI Michelin
TELAIO Traliccio in tubi d’acciaio
FORCELLONE Fuso in alluminio

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here