Due progetti inglesi per l’additive manufacturing

Le realtà inglesi Lloyd's Register e TWI hanno varato due progetti di collaborazione globale focalizzati su due sfide dell'additive manufacturing nel settore industriale e chiamano a raccolta partner interessati.

"Achieving Regulatory and Code Compliance for Additive Manufacturing" (per la conformità normativa della produzione additiva) e "Joining of Metallic Additively Manufactured Products and Materials" (per il collegamento di parti metalliche) intendono attirare interesse da aziende di tutto il mondo, e proseguono il cammino avviato dal primo progetto industriale congiunto con TWI, "Certification of Laser Powder Additive Manufactured Components for Industrial Adoption in the Energy and Offshore Sectors".

Gli interessi inglesi

Già adottata nel settore aerospaziale e medicale, grazie alla capacità di creare pezzi metallici complessi e personalizzati con elevato grado di precisione, peso ridotto e utilizzo di materiale ottimizzato, secondo i proponenti inglesi dei progetti, la manifattura additiva sta attraendo le industrie navale e dell'energia, sfruttando i benefici come la riduzione del peso e la possibilità di stampare i pezzi di ricambio su richiesta.

Ciò che rimane inesplorato è il legame tra produzione additiva e la conformità alle norme e ai regolamenti che sono spesso utilizzati in pezzi critici per la sicurezza di attrezzature, come l'American Petroleum Institute code (API), l'American Society of Mechanical Engineer’s (ASME) Boiler and Pressure Vessel Code, o l'Europe Pressure Equipment Directive (PED).

Di conseguenza il progetto sulle conformità alle normative indagherà i percorsi per la regulatory compliance delle parti selezionate e produrrà dati e criteri di valutazione per l'introduzione e l'accettazione attraverso l'ispezione di terze parti.

Il secondo progetto punterà a colmare alcune lacune del mondo reale (controlli, dati, test, ispezione) per consentire di progettare, realizzare e mettere in strutture di servizio parti saldate prodotte con tecnologia additiva. Vuole  rappresentare un significativo passo in avanti per industrie quali l'energia e il navale.

La riunione di lancio e presentazione di progetti si terrà il 24 gennaio presso la sede di Cambridge di TWI.

Lloyd's Register (LR) è una organizzazione di servizi di ingegneria, tecnica e di business globale interamente controllata dalla Lloyd's Register Foundation, un ente di beneficenza del Regno Unito dedicato alla ricerca e all'istruzione nel campo della scienza e dell'ingegneria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here