Difesa, Crp porta il drone stampato in 3D a Eurosatory

Il prototipo funzionale del drone professionale Tundra-M di Hexadrone, realizzato da CRP Technology attraverso la sinterizzazione laser selettiva e nei materiali compositi per stampa 3D professionale Windform, sarà in mostra a Eurosatory 2018, la più importante fiera europea sulla Sicurezza e Difesa.

Eurosatory è la fiera euroea più importante per il mondo della Difesa e della Sicurezza, in cui vengono presentate le maggiori innovazioni tecnologiche dell’industria della Difesa aerea, navale e terrestre. All’edizione 2018 sono attesi 60mila visitatori da oltre 140 paesi.

Il prototipo funzionale ha permesso agli ingegneri di Hexadrone di completare la fase di Ricerca&Sviluppo in tempi record: il prototipo è stato utilizzato per le prove di montaggio e smontaggio dei vari componenti, e per i test di volo e atterraggio.

Il salone si terrà presso il quartiere fieristico di Parigi Nord Villepinte dall’11 al 15 giugno 2018; Tundra-M verrà esposto allo stand F528 Hall 6.

Tundra-M è il primo drone professionale completamente modulare creato dall’azienda francese Hexadrone. Adatto per essere impiegato in molteplici e svariate attività, Tundra-M resiste a condizioni meteorologiche estreme perché impermeabile e resistente ai danneggiamenti.

I quattro bracci mobili (che possono essere sostituiti attraverso un sistema brevettato di attacco e sgancio rapido) sono stati realizzati in Windform XT 2.0, mentre il corpo centrale è stato costruito in Windform SP.

Windform XT 2.0 e Windform SP sono i due materiali compositi della famiglia Windform caricati fibra di carbonio e stati creati e sviluppati da CRP Technology.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here