Dal design alle lampade in tre giorni con la stampa 3D

Il produttore australiano di oggetti illuminazione LimeLite utilizza la tecnologia di stampa 3D per prototipare e produrre lampade.

L'azienda offre lampade su misura per le esigenze dei clienti, dagli uffici agli hotel, oltre a proporre una propria gamma.

Le stampanti Zortrax aiutano LimeLite ad adattarsi alle esigenze dei clienti e a ridurre i tempi di attesa del prodotto. Dalla progettazione alla produzione, l'intero processo avviene su stampanti 3D.

L'azienda intende proporre un'idea di illuminazione su misura che contrasta con le lampade prodotte in serie e disponibili ovunque. Questo rende l'aziend molto popolare tra architetti e lighting designer australiani.

Fondata nel 1996, LimeLite ha iniziato a utilizzare stampanti 3D dopo che uno dei suoi fondatori, Peter Neufeld, ha partecipato a un seminario su come utilizzare la stampa 3D nella sua attività. Aveva chiesto alla Swinburne University di Melbourne di sviluppare il concetto, ma si reses conto che non aveva le capacità e le capacità per implementarlo. Si è poi rivolto allo specialista di stampa 3D Nigel Brockbank che ha introdotto in LimeLite la prototipazione.

La società australiana ora produce due delle sue collezioni di illuminazione utilizzando stampanti 3D con una factory di 25 stampanti Zortrax più altri dispositivi.

LimeLite ha beneficiato notevolmente del passaggio dalla produzione tradizionale alla stampa 3D. Utilizzando una Zortrax una lampada può essere pronta in tre giorni, anziché settimane.

Avere le proprie stampanti consente all'azienda di prototipare, testare, regolare e fabbricare lampade utilizzando lo stesso set di strumenti. Dopodiché, le lampade sono pronte per l'uso, senza necessità di post-elaborazione, viti o colla.

Utilizzando le stampanti Zortrax la società australiana ha ridotto i costi di magazzino, dato che piuttosto che immagazzinare lampade sui suoi scaffali in attesa che le persone li comprino, l'azienda li produce rapidamente su richiesta.
I modelli di lampade possono essere facilmente riprogettati o rifiniti utilizzando la tecnologia di stampa 3D.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here