Crp porta a Indianapolis la stampa 3D per il motorsport

Dopo l’edizione del trentennale del 2017, il Performance Racing Industry Trade Show (PRI) di Indianapolis si prepara a bissare i numeri record dello scorso anno in termini di partecipazione, anche con l'aiuto della tecnpologia italiana di stampa 3d.

Il PRI 2018, che si terrà come all’Indiana Convention Center di Indianapolis, dal 6 all’8 dicembre 2018, vedrà la partecipazione di CRP USA insieme a Pro-System Brakes Inc.

Lo staff di CRP USA mostrerà ai player del motorismo le ultime applicazioni realizzate in stampa 3D professionale con i materiali compositi Windform per il settore del motorsport e automotive.

Per Stewart Davis, direttore delle operazioni per CRP USA “Il PRI Show è il luogo in cui i team di gara e i costruttori possono vedere ed esaminare le tecnologie più avanzate e adatte ai loro programmi. Ma non solo: il PRI si conferma la fiera giusta per CRP USA in quanto offre opportunità di business illimitate, correlate alle più recenti e avanzate applicazioni che abbiamo realizzato per il mondo delle corse con la stampa 3D dei materiali Windform”.

Con base a Mooresville, Carolina del Nord, CRP USA ha sede nel cuore del polo industriale e manifatturiero meridionale degli Stati Uniti, ed è circondata dalla crescente comunità del Motorsport.

Con le sue radici nella F1, CRP USA produce prototipi e parti finali per scuderie e case automobilistiche, e ha portato la sua pluriennale esperienza a nuovi avanzati livelli nella produzione di componenti per l’industria aerospaziale, difesa, robotica, e intrattenimento.

I materiali compositi ad alta prestazione Windform per la stampa 3D professionale, ideati e creati dall’azienda italiana CRP Technology, le permettono la costruzione di parti estetiche e funzionali in breve tempo, e con la massima libertà di progettazione.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here