Il Cern simula il Selective Laser Melting per capire i metalli

Il Gruppo di Meccanica e Materiali della European Organization for Nuclear Research, il Cern, ha scelto di utilizzare Simufact Additive per simulare il processo di Selective Laser Melting per la predizione delle deformazioni delle parti utilizzate per applicazioni che comportano un alto valore di energia prodotta, come ad esempio i magneti superconduttori e componenti radio.

Come sostiene Romain Gèrard, AM Engineer del Cern.“Prevedere la deformazione è un fattore chiave per ottenere parti precise sin dal primo momento, specialmente nelle parti composte da materiali costosi quali il niobio sviluppato per la Superconduttività RF Applicata.

A quindici mesi del suo lancio, Simufact Additive è utilizzato da 60 realtà, tra cui più di venti legati all’ambito accademico e della ricerca oltre ai clienti nelle industrie aerospaziale, automotive e medicale.

Simufact Additive è un ambiente di simulazione per l’ottimizzazione al primo tentativo dei processi di additive manufacturing a letto di polvere (SLS, SLM, LBM, DMLS, EBM).

Simufact Additive esegue la stima della distorsione e delle tensioni residue nel pezzo e fornisce agli ingegneri di produzione indicazioni su quali compensazioni applicare per ottenere un componente di qualità direttamente al primo tentativo. Permette inoltre di selezionare variabili di controllo per ottimizzare il processo di stampa in 3D e ridurre così tempi e sprechi.

Il Cern è un organizzazione non-profit intergovernamentale europea costituita da 22 stati membri. Ha la propria sede in Ginevra, Svizzera, ma opera oltre i confini. Il suo obiettivo è quello di incentivare la collaborazione tra gli stati europei nel campo della ricerca delle particelle ad alta energia e del design, costruzioni e messe in opera degli accelatori di particelle necessari e delle aree sperimentali associate. Circa 7.000 fisici da oltre 500 istituti di ricerca di tutto il mondo utilizzano gli impianti CERN per i propri sperimenti. Più informazioni sul sito:

Simufact Engineering è parte del gruppo MSC Software, ha sede ad Amburgo e sviluppa software per il design e la simulazione a supporto dell’ottimizzazione dei processi di manufacturing.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here