C’è Materialise nel motore delle stampanti 3D di HP

Un'alleanza fra HP e Materialise ha portato allo sviluppo dell'HP Build Processor per la tecnologia presente a bordo delle HP Multi Jet Fusion 3D.

Si tratta di un software che semplifica il processo di stampa 3D e lo fa combinando algoritmi di slicing con le fasi di preparazione dei dati.

L'HP Build Processor, integrato con Materialise Streamics, abilita la ricezione di feedback dal sistema di controllo della macchina, supporta il tracciamento delle operazioni e la memorizzazione dei dati, in modo da soddisfare le esigenze elevate degli ambienti di produzione.

Il tutto punta a tradursi in un flusso di lavoro semplificato per l'utente.

LASCIA UN COMMENTO