Grafene verso l’elettronica indossabile e smart

Un team di ricerca guidato dal Cnr ha realizzato antenne in un materiale laminato di grafene per la comunicazione wireless ravvicinata, flessibili e più ecologiche di quelle standard in metallo

Basf punta alla stampa 3D e investe su Materialise

Il gigante della chimica investe 25 milioni di dollari nel fornitore belga di tecnologie di stampa 3D per lo sviluppo di nuovi materiali

Al MIT gli oggetti stampati in 3D si muovono da soli

Il fenomeno avviene per via di un magnetismo, reso possibile dal metodo di stampa creato dal team del professor Xuanhe Zhao del MIT

Henkel apre un hub europeo per la stampa 3D

Inaugurato da Henkel a Dublino un nuovo centro di innovazione e interazione per la tecnologia di stampa 3D, con materiali di Adhesive Technologies e stampanti Cabron e Hp

Nuovo metodo di stampa 3D con metamateriali a rigidità programmata

Presso l'università americana Virginia Tech l'ingegnere meccanico Xiaoyu Rayne Zheng ha creato un metodo di stampa 3D basato su metamateriali con rigidità programmata

ElogioAM, nasce in Olanda la casa dei materiali industriali

Perstorp AB e 3D4Makers hanno firmato un accordo di joint venture per creare ElogioAM, un'azienda di materiali di stampa 3D da impiegare nell'industria

L’Europa progetta materiali sostenibili per l’additive manufacturing

Varato ad Höganäs un progetto dell’European Institute of Innovation and Technology sulle materie prime, per lo sviluppo di polveri sostenibili di acciaio per l’additive manufacturing

Aceo lancia i fluorosiliconi per la stampa 3D

La tedesca Aceo si appresta a lanciare la tecnologia di stampa 3D con fluorosiliconi e presenterà i primi pezzi stampati a 3D Print 2018 a Lione

Tre nuovi filamenti tecnici per FDM da Sabic

Annunciati il filamento Ultem AM1010F per applicazioni con necessità di resistenza alle alte temperature e i filamenti Ultem AMHU1010F e Lexan AMHC620F per applicazioni medicali

Il materiale intelligente per Industria 4.0 nasce a Pisa

Sviluppato al dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa il materiale permetterà di realizzare una nuova classe di sensori ultrasensibili per industria 4.0 e applicazioni robotiche
css.php