Beethefirst, la stampante che vola di lavoro in lavoro

La stampante Beethefirst è trasportabile con una valigetta, comprendente anche i materiali

Beethefirst è una stampante creata per il mercato delle industrie creative.

Ideale per architetti e designer è una stampante professionale portatile che pesa 9,5 chilogrammi.

Viaggia nel Beepack, una sorta di kit completo per la stampa 3D.

Il rettore dell'Università portoghese di Aveiro e i creatori della stampante 3D Beethefirst
Il rettore dell’Università portoghese di Aveiro e i creatori della stampante 3D Beethefirst

Beeverycreative, la startup portoghese che l’ha creata (con il supporto dell’incubatore di imprese dell’Università di Aveiro) ne fissa il prezzo a 1.299 euro più Iva.

Stampa in PLA con tecnologia FFF, su un’area di 400 x 400 x 140 millimetri, per un massimo volume di stampa di 190 x 135 x 125 millimetri.

Lavora con computer con sistema operativo Windows (7+) Linux (12.04+) Mac OS X (10.8 e 10.9+).

Recentemente è stata premiata al London 3D Print Show come migliore stampante per la fascia prosumer. Nella stessa manifestazione Beeverycreative è stata riconosciuta miglior società esordiente sul mercato della stampa 3D.

La stampante Beethefirst è trasportabile con una valigetta, comprendente anche i materiali
La stampante Beethefirst è trasportabile con una valigetta, comprendente anche i materiali
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO